Il freno a disco spinge anche Scott a realizzare una aero in versione dedicata. La scelta è caduto ovviamente sulla Foil, che rappresenta dunque la maggiore novità road presentata ad Eurobike per la stagione futura. Il telaio è stato completamente riprogettato per adattarsi alle differenti forze in gioco e, in particolar modo la forcella, è stata rivisitata anche sotto il profilo aerodinamico. Il prezzo da pagare all’evoluzione in termini di peso è irrisorio, solo 40 grammi in più rispetto al modello dotato di freni caliper tradizionali.


Scott ha profuso energie anche in ambito ruote grasse, completando la gamma off-road con le nuove Genius ed E-Genius, a pedalata assistita. Entrambe completamente ridisegnate, con carro più compatto e angolo sterzo più aperto, presentano ora un sistema di sospensione Trunnion, che ha permesso di accorciare i foderi orizzontali e abbassare il baricentro.
La E-Genius offre la possibilità di scegliere indifferentemente ruote da 27,5″ e 29″ grazie alla presenza di un chip intercambiabile che modifica la geometria. La batteria è integrata, il motore è il nuovo Shimano e-Steps 8000 e arriva anche un display con interfaccia e App dedicata per il tuning del motore.
Confermata naturalmente la plurivittoriosa Spark, che guadagna una livrea Team replica.