Sotto la lente Scorpion EXO-520 Air

Il nuovo EXO-520 ha come obbiettivo quello di coniugare al suo interno sportività e comfort, senza dimenticare il costo, che è decisamente interessante in relazione ai contenuti offerti

Sognate di guidare come Fabio Quartararo ma la pista non fa per voi? beh poco male, potete sempre indossare un casco Scorpion e sentirvi un po’ come il diablo francese anche lontano dai cordoli. A lui spetta il top di gamma lo Scorpion EXO r1 Air tra l’altro disponibile in vendita nei colori racing definito proprio Fabio Replica Monster.  Noi invece puntiamo alla vita di tutti i giorni con casco che sappia coniugare le esigenze del commuting e il comfort nelle percorrenze autostradali. Questa è la richiesta che facciamo e Scorpion mette a disposizione una gamma molto articolata e con un’ampia scelta. Per questo sotto la lente analizziamo l’Exo 520 Air utilizzato per un long run di più di 1000 km in sella ad una maxi naked. E’ il momento di conoscerlo nel dettaglio e scoprire tutte le caratteristiche costruttive e come si comporta.

A chi si rivolge

Lo Scorpion EXO-520 Air si rivolge a tutti quei motociclisti che sono alla ricerca di un casco integrale in grado di coniugare sportività e comfort pur mantenendo un prezzo molto competitivo.

Scorpion EXO-520 Air

Come è fatto

Lo Scorpion EXO-520 Air è disponibile ad un prezzo di partenza di 200 euro, cifra che lo pone esattamente a metà della gamma sport-touring di Scorpion, sotto l’EXO-1400 e subito sopra gli EXO-490 e 390. Da sottolineare anche la predisposizione per ospitare l’interfono EXO-Com.