Test caschi X-Lite X-802R e Nolan N44

Abbiamo provato l’X-802R e l’N44, i top della gamma 2013 Nolangroup per la pista e il turismo, per due intensi giorni di test sul circuito di Almeria e sulle strade dell’Andalusia

LIVE Dopo Casey Stoner, Carlos Checa, Marco Melandri e Jorge Lorenzo i testimonial più noti di Nolangroup per il 2012, anche noi di RED abbiamo avuto l’occasione di provare il nuovo casco racing marchiato X-litedurante una due giorni di test in Andalusia; e dopo la pista di Almeria è stata la volta di un lungo tour stradale, per testare anche l’N44, il nuovo casco marchiato Nolan per il turismo.

X-802R É un casco racing in fibre composite e rappresenta l’evoluzione dell’X-802, indossato lo scorso anno dai campioni che abbiamo citato nei campionati MotoGP e SBK; esteticamente X-802R è riconoscibile grazie al nuovo spoiler posteriore. X-802R è dotato della visierina antiappannante Pinlock di serie e il meccanismo di rotazione della visiera è lo stesso presente da anni su tutti i caschi integrali Nolan ed è caratterizzato dalla possibilità di sganciare la visiera in maniera semplice e senza attrezzi. L’imbottitura interna è realizzata con tessuti UNITHERM2: si tratta di un innovativo mix di microfibre elasticizzate che favoriscono la traspirazione; i guanciali sono amovibili e ripropongono l’ormai apprezzata configurazione STEADYFIT a tripla densità differenziata. Il meccanismo di chiusura è, ovviamente, di tipo DD. 

Molto ricco il sistema di ventilazione che prevede: presa aria ad alta portata con funzione disappannante, protezione anteriore con scarico aerodinamico integrato, estrattore laterale per scarico aria, presa aria frontale con immissione diretta e presa aria superiore con immissione diffusa. X-802R è disponibile nelle versioni Replica Lorenzo (Moon, Black, Mamba), Stoner (Phillip Island, White), Melandri (White, Aquarium), Checa (Blue, Black, White), Pirovano, Badovini e Merkel. Tre misure di calotta esterna per le sei taglie disponibili (XS-S, M-L, XL-XXL) al prezzo base di 439,99 euro.

N44 É il nuovo casco Touring della categoria “Crossover” di Nolan e rappresenta l’evoluzione dell’N43E AIR. N44 è un casco completamente modulare: la mentoniera protettiva infatti è amovibile e permette la rapida trasformazione del casco da jet ad integrale e viceversa. La calotta esterna è in policarbonato Lexan EXL di SABIC Innovative Plastics (già General Electric Plastics) ed è disponibile in due differenti misure (XXS-L/XL-XXXL). 

N44 è dotato di imbottitura interna “Clima Comfort”, amovibile e lavabile. Il sistema di ventilazione superiore è composto da una presa d’aria centrale e da un sistema di estrazione doppio ed indipendente (parte sinistra e parte destra della calotta).  

Anche la visiera dell’N44, come quella del nuovo casco racing, può essere facilmente e velocemente rimossa senza l’ausilio di utensili ed è predisposta per la visierina antiappannamento Pinlock. Il prezzo dell’N44 è di 279,95 euro.

 

“RIDE” Nel box del circuito di Almeria, osservo e tocco l’interno dell’X-802R: tutto, dalle cuciture ai tessuti scelti, fa percepire una qualità eccellente. Indossandolo ne ho la conferma e infatti la prima sensazione è di un ottimo comfort. 

Si parte per il primo turno: la combinazione aria fredda e respirazione intensa, vista la miriade di curve e controcurve della pista andalusa provoca un appannamento della visiera. Ma c'è il trucco, non ho applicato il pinlock, la visierina antiappannante che X-Lite offre di serie per l'802R. Ci pensa il tecnico Nolan ad applicarmela ed è tutta un'altra vita! Con questo accorgimento il problema svanisce totalmente: posso persino soffiare sulla visiera chiusa che la stessa rimane asciutta e pulita. Quando la temperatura si scalda, apro le bocchette di circolazione dell’aria e noto che l’ afflusso d’aria è abbondante e decisamente superiore ad altri concorrenti. L’X-802R è tra i caschi più leggeri (tra i 1.300 e i 1.350 gr) sul mercato e questo, unito agli ottimi materiali utilizzati, lo rende confortevole anche indossandolo per molto tempo.

Le stesse doti di leggerezza e comfort spiccano anche sull’N44, che indosso per più di tre ore consecutivamente senza avvertire alcun fastidio. La visiera è molto grande e arriva a coprire persino la mentoniera. È invece forse troppo piccola la “levetta” che serve per sollevare la visiera: con la mentoniera montata infatti si fa un po’ di fatica a individuarla. L’N44 è predisposto per i sistemi di comunicazione N-Com B1 e B4. Il casco in prova montava il B1, che consente di effettuare e ricevere telefonate, ascoltare la radio e comunicare con altre tre persone nel raggio di azione del bluetooth del sistema. Il sistema funziona davvero molto bene anche se con la mentoniera montata il microfono risulta troppo vicino al viso.

La due giorni di test è stata anche l’occasione per chiedere ai tecnici della Casa bergamasca presenti se esiste una data di scadenza per un casco. Il loro parere è che un casco non scade, soprattutto se manutenuto con attenzione e se non subisce urti. Tuttavia il materiale d’assorbimento col tempo tende a indurirsi e quindi, per avere una protezione ottimale, l’ideale sarebbe di sostituirlo dopo cinque anni.