Arai Axces 3, evoluzione della specie

Erede del numero 2, l’Arai Axces 3 è il casco d’accesso al qualitativo mondo Arai. La Casa giapponese è infatti l’unica a inserire contenuti di alta gamma su prodotti entry level. Il prezzo, però, è importante…

2 febbraio 2018 - 15:02

Il nome non mente: l’Arai Axces 3 è la porta “d’accesso” al mondo degli integrali Arai. Un entry level che, nonostante la sua categoria non lo richieda, ha contenuti tutt’altro che economici. Proporre soluzioni tecniche dei modelli top di gamma su un casco più accessibile è una tradizione dell’azienda giapponese: nessun prodotto dev’essere considerato un modello da scartare.

Rispetto al suo predecessore, l’Axces 2, le modifiche che porta l’Arai Axces 3 non sono poche. Innanzitutto è nuova tutta la calotta, che ora deriva direttamente dal Chaser-V (lo sportivo a metà gamma, oggi sostituito dal Chaser-X). In particolare, ha un rinforzo nella zona frontale e il sistema di ventilazione utilizza ora una chiusura a saracinesca. La visiera, denominata Max Vision, può essere equipaggiata con Pinlock (offerto di serie), mentre gli interni sono estraibili, lavabili e personalizzabili, per avere una calzata perfetta. Di serie c’è anche il sottomento, mentre optional sono il paranaso e l’Arai Pro Shade System, il visierino scuro. Capitolo prezzi. Le tinte unite (nero opaco, nero lucido e bianco) sono in vendita a 459 euro, mentre per tutte le altre combinazioni cromatiche (13 in totale, tra cui la nuovissima Fluor) ci vogliono 569 euro (a meno di sconti particolari).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK