Ben Spies e TMax sulla Cima Coppi del Giro d’Italia

Sono stati duecento i TMax che hanno accompagnato in vetta il campione statunitense, risalendo i tornanti del Passo dello Stelvio, Cima Coppi del Giro d’Italia 2012

Sabato 26 maggio, penultima giornata del Giro d’Italia 2012: la tappa si è conclusa al Passo dello Stelvio, quest’anno Cima Coppi, ossia punto più alto toccato dai corridori. L’appuntamento tra le vette che segnano il confine tra Lombardia e Alto-Adige è stato festeggiato da migliaia di persone, appassionati di ciclismo che hanno fatto da cornice all’ascesa dei corridori. Al Passo e ai suoi 2.758 metri di quota sono arrivati anche duecento TMax, guidati dal pilota di MotoGP Ben Spies.Organizzato dal TMAX Club ASD, Club ufficiale di Yamaha Motor Italia, il raduno avrebbe dovuto entrare nel Guinness World record per il più grande raduno di Yamaha TMAX al mondo. L’obiettivo non è stato raggiunto per pochi esemplari: dovevano essere almeno 207 per superare il precedente record di 206 esemplari. L’impresa mancata non ha però impedito ai partecipanti di gustarsi la salita in compagnia di Spies, che tra l’altro è un grande appassionato di ciclismo. Ricordiamo, infine, che Yamaha ha fornito a RCS, organizzatore del Giro d’Italia 2012, 30 TMax come moto di appoggio alla grande corsa ciclistica.