Benelli Leoncino, arriva anche la 250

Non contenta di continuare a mietere successi commerciali Benelli sforna novità a getto continuo ora è il momento della versione “piccola” della Modern Classic Leoncino

15 giugno 2019 - 9:57

Due moto nella top 20 assoluta (una addirittura quarta) la 125 più venduta sul mercato al momento. Il momento d’oro di Benelli sembra non aver voglia di arrestarsi, anche perché la Casa di Pesaro alimenta il mercato sfornando modelli a getto continuo.

Proprietà e manifattura Cinese, mente imprenditoriale e design italiano e prezzi super aggressivi Benelli pare aver trovato la chiave giusta per conquistare il mercato italiano. Dopo la Leoncino 800 che ha alzato il tiro, la nuova 250 allarga verso il basso la gamma delle Leoncino forte di un motore monocilindrico bialbero capace di erogare 25,8 cv a 9250 giri con una coppia di 21 Nm a 8.000 giri.

Molti i punti in comune con la Leoncino 500 (quattordicesima moto più venduta in questi primi 5 mesi con 715 unità) a partire dal design in tipico stile “modern classic”, a metà strada tra una scrambler e una naked, non senza qualche richiamo alle ultima Husqvarna stradali, il mix estetico che mette in mostra la Leoncino 250 è senza dubbio convincente dominato dal faro full LED che la 250 condivide con la Leoncino 250.

La base tecnica è ormai nota in casa Benelli, telaio a traliccio in acciaio, forcellone nello stesso materiale forcella rovesciata con steli di 41 mm di diametro e impianto frenante con due dischi da 280/240 mm.

Prezzo in stile Benelli 3.490 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Honda ADV 150
L’adventure scooter si fa piccolo

Moto Guzzi Open House 2019

Prova Rieju NUUK 110
L’anticonformista