Benelli Tre-K 1130 Amazonas

Torna la maxi di Pesaro, rivista e corretta per essere più enduro stradale e meno sportiva. A 12.900 euro, da marzo 2012

 Benelli rimette in listino uno dei modelli più promettenti della Casa di Pesaro, ingiustamente accantonato ma potenzialmente in grado di ottenere buoni risultati commerciali. Si tratta della Tre-K 1130 Amazonas, che però è stata rivista per rendere più versatile e più amichevole. In che senso? Per esempio abbassando la sella di quel tanto che basta perché non sia troppo alta, com’era in effetti sulla versione precedente. Nuove, quindi, le unità ammortizzanti, forcella e mono, di lunghezza ridotta per abbassare il piano di seduta, migliorando il controllo della moto e rendendola sfruttabile anche da piloti di bassa statura.Gli interventi di affinamento hanno interessato anche il motore, l’ormai noto e non freschissimo tre cilindri in linea, di cui è stata ricercata la regolarità d’erogazione a tutti i regimi e la riduzione dei consumi. La potenza massima dichiarata è di 125 cv (92 kW) a 9000 giri/min, la coppia di 112 Nm (11,4 kgm) a 5000 giri/min. Il rapporto di compressione è di 11,6:1. Il sistema di iniezione elettronica è comandato dalla centralina Walbro e sfrutta corpi farfallati circolari di ampia sezione (53 mm). La frizione è in bagno d’olio, il cambio a 6 velocità.Come il motore, anche il telaio è già visto: si tratta di una struttura scomponibile, caratterizzato dalla sezione anteriore a traliccio in tubi di acciaio e da quella centrale costituita da piastre ottenute per fusione di lega d’alluminio. La forcella a steli rovesciati di grande diametro (48 mm) è regolabile in compressione, estensione e precarico della molla, mentre il mono, vincolato al forcellone da cinematismi progressivi, offre la possibilità di personalizzare l’idraulica in estensione e il precarico della molla.L’impianto frenante con dischi caratterizzati dal profilo wave e da misure più adatte a una sportiva (320 mm all’avantreno e 255 al retrotreno ) è immutato rispetto alla precedente versione. I cerchi, in lega di alluminio, sono di  19” su un canale di 3,00”, con pneumatico 110/80-R19 davanti; di 17” su canale di 4,25” e con pneumatico 150/70-R17 dietro. Le coperture, meno stradali che in passato, permettono di affrontare senza eccessivi patemi anche tratti di strade bianche. Il peso dichiarato a secco è di 215 kg  la capacità del serbatoio, pari a 21,5 litri (di cui 4 di riserva), garantisce una buona autonomia.La Tre-K 1130 Amazonas è proposta per il 2012 in una nuova e raffinata colorazione bianca, con telaio titanio (oltre alla colorazione gialla). Alcuni accessori originali (non di serie) sono il navigatore satellitare Tom Tom, i tamponi paratelaio, il tappo del serbatoio in ergal, le borse rigide e semi-rigide, il telo coprimoto. La rinnovata Amazonas sarà disponibile a 12.900 euro da marzo 2012.