Coronavirus, Suzuki lancia Smart Buy e #suzukiportechiusetelefoniaperti

Auto, moto e fuoribordo si potranno acquistare online. E i concessionari sono a disposizione via Whatsapp

Suzuki si aggiunge all’ormai lunga lista di aziende che hanno intrapreso iniziative in risposta all’emergenza Coronavirus. Come? Dando la possibilità di mantenere il contatto con i concessionari con l’iniziativa #suzukiportechiusetelefoniaperti e con l’acquisto da casa attraverso il suo web store. Ecco tutti i dettagli.

VICINANZA VIRTUALE

suzuki porte aperte coronavirusAvvicinare il cliente virtualmente, sfruttando la tecnologia esistente. Nasce così l’iniziativa Suzuki Smart Buy, che permette di prenotare da casa e successivamente acquistare, a condizioni vantaggiose, tutta l’offerta Suzuki. Auto, moto e fuoribordo. #suzukiportechiusetelefoniaperti, inoltre, darà modo ai clienti (o potenziali tali) di contattare in ogni momento il concessionario. Come? Tramite un numero di WhatsApp per ricevere informazioni e ottenere supporto immediato in caso di eventuali emergenze.

COME SI PRENOTA ONLINE

Suzuki garantisce che effettuare la prenotazione è semplice e, soprattutto, affidabile. Una volta all’interno dello store, per prima cosa si deve selezionare il prodotto desiderato. Successivamente, bisogna effettuare – previa registrazione – l’accesso all’area MYSUZUKI e selezionare la Concessionaria presso la quale finalizzare l’acquisto versando un piccolo acconto. Acconto che va dai 200 euro per i motori fuoribordo di piccola cilindrata, ai 500 euro per i modelli a due, a quattro ruote e sui fuoribordo da 40 cavalli. Il pagamento si effettua tramite PayPal.Dopo un’e-mail di conferma, il cliente verrà ricontattato dal Concessionario per definire le fasi finali dell’acquisto, oltre ai tempi e alle modalità di consegna in ottemperanza alle leggi vigenti.