Harley-Davidson 2019, ecco i tre modelli della famiglia CVO

22 agosto 2018 - 21:08

Del leggendario programma Custom Vehicle Operations (CVO), la maggior parte degli appassionati Harley-Davidson riesce a intravedere i modelli che ogni anno passano sotto le sapienti mani dello staff americano. Nulla di più, perché i prezzi sono davvero proibitivi, anche se ciò non impedisce di vendere tutta la produzione sulla carta, poche settimane dopo l’annuncio dei nuovi modelli. Del resto la qualità e la ricchezza dell’allestimento, l’originalità delle combinazioni di colore, le finiture impeccabili fanno di queste moto il punto più alto dell’esperienza Harley-Davidson. Ogni anno sono soltanto tre i modelli che diventano CVO. E per il 2019 la scelta è caduta su grandissimi classici come Ultra Limited, la Touring per eccellenza; Street Glide, icona della marca; Road Glide, amata soprattutto negli Stati Uniti.

In comune hanno il motore bicilindrico Milwaukee-Eight da 117 pollici cubi, ossia il più dotato della gamma. Tra le novità figura il sistema di infotainment Boom! Box GTS, migliorato rispetto alla precedente versione.

CVO Limited 2019
Il meglio per il turismo ha le forme maestose della CVO Limited, interpretazione se possibile ancora più opulenta della già ricca Ultra Limited. Tre le colorazioni, due le misure dei cerchi (19″ anteriore e 18″ posteriore) con accessori Kahuna Collection.

CVO Street Glide 2019
Tre le colorazioni, su base grigia, rossa e nera, per la classicissima Street Glide, che nella versione CVO raggiunge la sua definitiva consacrazione come modello rappresentativo dell’estetica Harley-Davidson.

CVO Road Glide 2019

In Europa ha meno estimatori che negli States: d’altra parte la Road Glide ha un look che non può lasciare indifferenti. Nell’allestimento CVO appare ancora più minacciosa, quasi arrogante, forte anche della colorazione in dissolvenza che è una delle tante peculiarità escogitate per rendere unici i modelli dell’atelier Custom Vehicle Operations. Anche la ciclistica è specifica, con il cerchio anteriore da 21″, unica tra le Touring. Eclatante la finitura Black Onyx applicata sullo scarico, in grado di ottenere particolari e scenografici riflessi.

Un breve approfondimento merita senza dubbio il sistema di infotainment Boom! Box GTS, di serie sui tre modelli CVO 2019. Abbandonati i cavi a favore dell’interfaccia Bluetooth, fornisce di serie i sistemi di cuffia e microfono, due per la CVO Limited e uno per CVO Street Glide e CVO Road Glide. Sulla CVO Street Glide l’attenzione alla qualità sonora si evince dal numero di altoparlanti, ben sei, e alla potenza complessiva di 900 Watt, per un impatto mai cosi forte su un modello Harley-Davidson. La CVO Road Glide risponde con 600 Watt e quattro altoparlanti, mentre la CVO Limited mette comunque a disposizione 75 Watt per canale su quattro altoparlanti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Honda ADV 150
L’adventure scooter si fa piccolo

Moto Guzzi Open House 2019

Prova Rieju NUUK 110
L’anticonformista