All’EICMA dello scorso L’Honda City Adventure ha destato un certo scalpore e aveva tutti gli occhi addosso. Guradandolo, l’occhio attento aveva capito che non si poteva trattare di un concept fine a se stesso. Troppo definiti e dettagli, troppo precise le saldature, troppo belli i cerchi a raggi (con il posteriore da 15 pollici) per essere solo un concept. Ora, dopo i teaser rilasciati da Honda arriva la notizia ufficiale (che ormai era come il segreto di pulcinella) che il City Adventure diventerà realtà. Sarà infatti lanciata al prossimo EICMA la versione definitiva e omologata del primo maxi scooter crossover che Honda ha battezzato X-ADV.

Se Yamaha con TMax ha battuto la traccia del segmento degli scooter sportivi (poi seguita da altri ma che non sono mai riusciti ad avvicinare il maxi di Iwata), Honda ha seguito strade differenti con l’Integra, prima di tutto (una moto che fa lo scooter non uno scooter che fa la moto) e ora ancor di più con l’Adventure che porta le suggestioni off road anche su un automatico. Del resto se le maxi enduro hanno tanto successo, perché non trasferire lo stesso concetto su un mezzo automatico che riesce difficile chiamare scooter?

HondaXADV-001
Una delle prime immagini ufficiali del nuovo Honda X-ADV, l’altra la trovate in copertina

Tra le caratteristiche salienti, indicate da Honda l’XADV si caratterizza per la posizione di guida rialzata (possiamo definirla enduristica?) e quindi una visibilità migliore (la chiave del successo di maxi enduro e SUV). Le sospensioni vengono annunciate con una escursione maggiorata rispetto agli scooter stradali, il parabrezza è regolabile su 5 posizioni, mentre il vano sotto sella (punto critico dell‘Integra ) sarebbe in questo caso in grado di ospitare perfino un casco integrale da fuoristrada (quelli con l’aletta per intenderci).
Logico pensare (anche perché lo scorso anno abbiamo studiato molto bene il concept dal vivo) che “sotto” l’Adventure ci sia la tecnologia che già abbiamo visto su Integra (motore 750 bicilindrico cambio DCT), ma su questo Honda è al momento molto omertosa. Aspettiamo EICMA 2016 e di lui sapremo tutto.