Kawasaki J300, lo scooter che (non) c’era

Kawasaki presenta uno scooter 300, dopo una lunga assenza da questo segmento di mercato. Sorpresa: la base è Kymco. Lo vedremo meglio all’EICMA e sarà in vendita entro il 2013, a un prezzo non ancora reso noto

Salutato poche ore fa come uno scoop, il nuovo Kawasaki J300 è stato parzialmente svelato, in attesa dell'EICMA dove sarà uno dei modelli al centro dell'attenzione nello stand della Casa giapponese. Dopo anni di orgogliosa assenza dal segmento scooter, uno dei più interessanti sul piano commerciale, Kawasaki si è decisa a compiere il grande passo, realizzando questo veicolo espressamente per il mercato europeo. 

Fukumoto, responsabile centro stile di KHI (Kawasaki Heavy Industries) ha dichiarato: “Era molto importante che il nostro primo passo nel mercato europeo dello scooter fosse fatto con un veicolo che contenesse gli elementi stilistici di avanguardia che contraddistinguono il design di Kawasaki. Siamo felici di aver raggiunto questo obiettivo con lo stile del nuovo J300. J  sta per Jyounetsu, che significa passione in giapponese. Ci siamo avvicinati allo stile e al design del J300 con la stessa passione che mettiamo nello studio di tutti i nostri modelli”.

La sorpresa, però, arriva leggendo le righe successive del comunicato stampa: “Sulla base meccanica, estesa a motore e ciclistica, fornita dal nostro partner strategico Kymco, lo sviluppo, il design e l’approccio ingegneristico al prodotto finale sono stati sviluppati esclusivamente dal team di progettazione e ingegneria di Akashi con il supporto del reparto europeo di  ricerca e sviluppo”.

Kymco, produttore leader nel segmento scooter, ha quindi fornito il cosiddetto “powertrain” (motore e trasmissione) e la ciclistica, mentre Kawasaki ha curato sviluppo e design del nuovo J300. I complimenti vanno innanzitutto a Kymco, che dopo essere diventata partner di BMW grazie alla realizzazione del motore dei due scooter C 600 Sport e C 650 GT, è ora fornitore anche di Kawasaki. Il J300 sarà nelle concessionarie dalla fine del 2013, a un prezzo non ancora specificato.