KTM 2012 le altre novità

KTM affianca alle due novità principali, regine dello stand Orange, alcuni aggiornamenti relativi alla gamma delle moto stradali. Non sono solo quindi le sorprendenti Freeride 350 e la DUKE 690 a tenere alta l’attenzione ma anche diverse novità per quattro modelli top.

Dopo avere equipaggiato la KTM Duke 690, il motore a cilindrata piena (700 cc)  arriva anche su altri due modelli della casa austriaca. La SMC-R e l’Enduro R salutano la vecchia cubatura di 654 centimetri cubi e danno il benvenuto anche al comando dell’acceleratore completamente ride by wire integral. Le nuove grafiche sempre in linea con lo spirito “Ready to Race” e il comparto sospensioni regolabili confermano la vocazione sportiva di questi due modelli. Per KTM il mondo delle monocilindriche equipaggiate con motore definito LC4 rimane un cardine della produzione e l’aggiornamento tecnico oltre ad aver aumentato l’affidabilità permette intervalli di manutenzione nell’ordine dei 10mila km.Dopo l’aggiornamento destinato alla SMT 990, KTM  aggiunge l’ABS anche alla SM 990 R. Un’evoluzione fondamentale per garantire, a quella che è definita una delle migliori fun bike disponibili sul mercato, un livello di sicurezza superiore.  La maxi motard austriaca rimane il punto di riferimento della categoria per le prestazioni del suo motore LC8 da 117 cavalli e  più sportiva delle supermotard più divertimento e sicurezza.Passaggio di consegne anche nel mondo naked di KTM. La conosciuta SuperDuke aggiunge la sella del passeggero e manda in pensione la versione normale e la vecchia R. La biposto non rinuncia al comparto sospensioni sportivo, l’ammortizzatore di sterzo e guadagna gli ultimi aggiornamenti al motore bicilindrico di 999 centimetri cubi a quattro valvole che si conferma prossimo ai 130 cavalli di potenza.Novità in vista anche per la piccola naked Duke, che dopo lo straordinario successo di vendite nella stagione 2011 si appresta ad essere affiancata da una versione maggiorata con motore di 200 centimetri cubi. Cilindrata che cresce ma non semplicemente con una semplice alesatura dell’attuale cilindro. Nuove misure sia di diametro pistone sia della corsa e le novità tecniche riguardano anche il basamento motore. Ciclistica e freni invariati.