Mentre la tanto auspicata legge che dovrebbe finalmente permettere l’accesso dei 125 alle autostrade, alle superstrade e alle tangenziali giace chissà dove nei palazzi della burocrazia romana, Kymco si rimbocca le maniche e propone un nuovo 150 libero di viaggiare ovunque. È il nuovo Kymco Agility 150i R16+ ABS, che si guida con patente A2 e che ha molte frecce al suo arco, a partire da un eccellente rapporto-qualità prezzo.

In tre parole, questa versione è più sportiva, economica e sicura. Per quanto riguarda i primi due aggettivi, spicca un nuovo motore monocilindrico a quattro tempi con omologazione Euro 4, con una potenza di 10,2 cv a 6.750 giri e 11 Nm a 5.500 giri. Grazie a una centralina aggiornata, promette un taglio dei consumi, che, complice il nuovo serbatoio da 7 litri, si traducono in una maggiore autonomia.

In materia di sicurezza, poi, il fiore all’occhiello è il sistema ABS Bosch, mentre a completare la dotazione di serie ci sono anche luci a led, orologio e presa 12V.Una vera chicca è poi la possibilità di usare un’unica chiave per tutte le serrature di bordo: blocchetto di avviamento, vano portaoggetti, tappo della benzina (riposizionato), bauletto (di serie e da 33 litri) e sella. Quest’ultima è ridisegnata, più ergonomica per il pilota e più comoda per il passeggero. Entrambi hanno inoltre nuove sistemazioni anche per i piedi: chi guida ha a disposizione una pedana più ampia, mentre il compagno di viaggio ha nuove pedane ripiegabili.

Dotato di ruota anteriore da 16 pollici e posteriore da 14, il Kymco Agility 150i R16+ ABS è disponibile in tre colorazioni Antracite Scais Opaco, Argento Zebrù Opaco, Nero Maggiore a un prezzo di 2.490 euro franco concessionario. Come optional si segnala il parabrezza.