Kymco Agility Restyling

Tempo di restyling per best seller a ruota alta di Kymco. L’agility si rifà (leggermente) il trucco e aumenta il comfort

Quando è arrivato sul mercato qualche anno fa, l’Agility ha preso in contropiede tutti, perfino la Kymco, che non si aspettava un successo come quello che il ruota alta ha poi effettivamente avuto. Ingredienti del successo: il prezzo prima di tutto, assolutamente attraente, ma anche una linea pulita e senza troppi fronzoli “orientali”. Ora per l’Agility è tempo di ricevere un trucco leggero ma soprattutto alcuni aggiornamenti tecnici che come obbiettivo hanno il miglioramento del comfort di marcia.

Per questo motivo è stato completamente rivisto il comparto sospensioni, che cambiano nell’idraulica adottando nuove molle multistadio e un nuovo tampone di fine corsa maggiorato. In questo modo sarà più facile per chi guida questo ruota alta Kymco sopravvivere al fondo stradale martoriato delle nostre metropoli.  È sicuramente questa la novità più importante che accompagna l’arrivo del nuovo Agility: parallelamente riceve pneumatici dalle migliori prestazioni, un nuovo rivestimento della sella e inediti contrappesi al manubrio, cromati per l’occasione. Cambiano anche colorazioni e finiture, con il parafango anteriore ora in tinta con la carrozzeria e i cerchi color argento.

Per quel che riguarda le motorizzazioni si parte dal classico 50 cc disponibile sia in versione 2T che 4T, per passare al 125 capace di 7 kW (9,5 cv) e arrivare al top di gamma, il 200i alimentato a iniezione elettronica e capace di 11,2 cv che consentono di affrontare senza problemi anche le tangenziali e le arterie a scorrimento veloce. Parliamo di prezzi? Parliamone: si parte da 1.499 euro per i 50 per passare ai 1.599 euro del 125 e ai 1.899 euro del 200. Prezzi già comprensivi della promozione “Giù senza freni” che scade il prossimo 30 settembre.