Lotus C-01, la moto di Colin

Anche Lotus si butta nelle moto? Pare proprio di sì, e la prima sarà una superbike da 200 cv con largo uso di materiali speciali

Chissà se Sir Colin Chapman approverebbe: chissà cosa direbbe nel vedere una Lotus con due ruote in meno. Fatto sta che quella della moto Lotus non è una boutade, e nemmeno un rumor privo di fondamento. È stata la stessa Casa inglese ad annunciare di aver creato Lotus Motorcycles, una divisione specifica destinata a creare moto ad alte prestazioni. Lotus Motorcycles ha già una sua pagina Facebook ufficiale e il primo teaser, accompagnato da pochissime informazioni, certifica che la C-01 (questo il nome del primo modello) non impiegherà molto a farsi vedere nella sua interezza. Dal teaser si vede ben poco ma noi abbiamo provato a lavorare un po' di fantasia e di perspicacia: grazie alla sapiente “matita” dell’amico Luca Bar (www.bar-design.net) abbiamo provato a immaginare come potrebbe essere la Lotus C-01. Lavoro complesso perché le informazioni rilasciate dagli inglesi sono davvero scarne: si sa solo che la moto sarà una supersportiva da 200 cv e farà largo uso di materiali speciali quali carbonio, titanio e acciaio aerospaziale.

Che tipo di motore avrà? Non è dato sapere: la soluzione più facile e immediata sarebbe un quattro cilindri in linea, ma ovviamente in questo caso ogni soluzione è possibile. Di sicuro non è il momento migliore per lanciarsi in un segmento in grande sofferenza come quello delle supersportive, ma sappiamo anche che tra collezionisti ed appassionati c’è sempre spazio per modelli come questa Lotus. Dietro al progetto spunta anche il nome di Daniel Simon, il designer che ha ideato anche le moto del film Tron. Quello che non potrà mancare è il classico abbinamento di colori Lotus, ossia nero (in questo caso è il nero del carbonio) con filetti oro. Noi l’abbiamo immaginata così: che ne pensate?