MV Agusta Superveloce Alpine, elogio alla passione

Si chiama Superveloce Alpine ed è la prima moto di Schiranna ispirata al marchio francese. E forse non sarà l’unica…

 

MV Agusta Superveloce Alpine

Non è certo un mistero che per MV Agusta design e attenzione ai dettagli delle proprie moto siano i punti fermi su cui si basa tutta la gamma. Per questo motivo la Casa di Schiranna non è solita a collaborazioni con altri marchi. La prima collaborazione è datata 2014. Si trattava di una collaborazione commerciale con il marchio AMG. Marchio che grazie alla collaborazione acquistò una quota pari al 25% di MV Agusta. Con la fine dell’accordo nel 2017, MV Agusta non ha più collaborato con nessun’altra casa, né automobilistica, né motociclistica. Ma i tempi corrono velocemente e le cose possono cambiare in fretta, tant’è che qualche giorno fa, MV Agusta ha annunciato una nuova collaborazione con lo storico costruttore francese Alpine, presentando la nuova MV Agusta Superveloce Alpine.

UNA PARTERSHIP NATA DALLA PASSIONE

Una presentazione interamente digitale, segno dei tempi, in cui hanno avuto modo di parlare i direttori delle rispettive case. Timur Sardarov Ceo di MV Agusta e Patrick Marinoff Art managing director di Alpine. Per entrambi il punto di partenza è stata la passione. Da li nasce questa collaborazione. Passione per la velocità, per le gare elementi naturali per due aziende che hanno fatto della sportività il loro marchio di fabbrica. Durante la presentazione Marinoff ha sottolineato come la MV Agusta Superveloce sia la moto ideale per questa collaborazione, in quanto è in grado di unire un design senza tempo con una tecnologia e delle prestazioni perfettamente in linea con i tempi.

MV Agusta Superveloce Alpine

MV AGUSTA SUPERVELOCE ALPINE

La nuova Superveloce Alpine sfrutta come base di partenza la Superveloce standard. Alla quale sono stati aggiunti vari dettagli che richiamano la casa francese. In primis la colorazione principale, blu Alpine e grigio. La sella in alcantara con impunture blu e la presenza dei loghi Alpine sulle carene laterali e sulla piastra di sterzo superiore. Rispetto alla versione base, la Superveloce Alpine presenta nuovi componenti in carbonio. Il motore beneficia di una grande attenzione nei confronti della riduzione degli attriti interni, necessaria per far rientrare il tre cilindri MV Agusta nei limiti della normativa Euro 5, senza però fargli perdere nemmeno un cavallo. Non a caso la potenza che rimane confermata: 147 cv. Anche il telaio è stato rivisto: a cambiare sono le due piastre di alluminio laterali.

TECNOLOGIA

Il comparto tecnologico della MV Agusta Superveloce Alpine è di primo livello e comprende numerose novità finora assenti sulla gamma MV. Parliamo della piattaforma inerziale IMU che gestisce cornering ABS e anche controllo di trazione. Il sistema RLM che inserisce automaticamente l’ABS sulla ruota posteriore non appena questa ritorna a toccare terra a seguito di una staccata decisa, in modo tale da evitare saltellamenti. Il Launch control e un anti-wheelie più “pistaiolo” che garantisce la massima trazione della ruota posteriore tenendo sollevata quella anteriore, completano il quadro della dotazione elettronica.

APP MV AGUSTA

In occasione del lancio della Superveloce Alpine, MV Agusta ha presentato “MV Agusta Ride APP” la nuova applicazione per i possessori delle moto del marchio, che permette lo screen mirroring smartphone-display anche per la navigazione. L’applicazione in uscita durante il prossimo anno, consentirà anche il salvataggio e la condivisione delle strade percorse, dei dati raccolti dalla motocicletta come i giri motore, la marcia usata e molti altri parametri.

DISPONIBILITÀ E PREZZI

La nuova MV Agusta Superveloce Alpine sarà disponibile in soli 110 esemplari, in onore della A110 – vettura di Alpine – ad un prezzo di partenza di 36.300 €.

MV Agusta Superveloce Alpine