Pierobon 1199 Tellis Frame

Tra i grandi stand delle Case ce n'è uno, molto piccolo, che ospita una delle moto più interessanti dell'EICMA. Nata a Borgo Panigale, ma non in Ducati...

8 novembre 2013 - 11:11

Massimo Pierobon non ha bisogno di presentazioni: nel mondo della telaistica è il nome di riferimento a livello mondiale. La dimostrazione è nel fatto che molte Case chiedono il suo aiuto, ufficialmente oppure ufficiosamente. Presente all'EICMA, Pierobon è riuscito ancora una volta a stupire, presentando un telaio per la Ducati Panigale.

Addio, dunque, al monoscocca e spazio a una struttura mista, ideata e realizzata dopo oltre 1.000 ore di lavoro, tra progettazione e raffinatissima azione manuale alle macchine utensili. Davanti c'è un traliccio di tubi di acciaio, caratterizzato da specifici diametri dei tubi; dietro, o per meglio dire a completamento del telaio stesso, Pierobon ha disegnato due elementi in Ergal lavorati dal pieno. Il perno del monobraccio, che per ora resta quello originale ma sarà probabilmente sostituito da un forcellone (a due bracci, quindi), passa nel motore, come sulla Panigale originale, ma passa anche nei due elementi del telaio, che di conseguenza hanno una decisiva funzione strutturale.

Tra le particolarità di questa vera e propria opera d'arte citiamo gli attacchi motore della sezione a traliccio: sono in acciaio, ricavati dal pieno; l'inclinazione del cannotto di sterzo è regolabile, come anche la posizione del perno del monobraccio. 

Quali sarà il futuro del 1199 Tellis Frame? Presto inizierà lo sviluppo in pista, che porterà alla scelta definitiva degli spessori dei tubi del telaio e di conseguenza della rigidezza ideale per ottenere il miglior tempo sul giro. Obiettivo? Almeno un secondo in meno della Superbike, ma con un motore Stock… La produzione di serie sarà certamente avviata, perché le richieste sono già tantissime. Sarebbe bello vedere all'opera sulla Panigale di Pierobon Carlos Checa, che quest'anno si è scontrato con la Panigale (e con la sfortuna) fino a decidere di lasciare. Ma con questo telaio potrebbe tornargli voglia di guidare…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli scooter elettrici più economici, con Ecobonus

Super Soco, incentivi per gli scooter a impatto zero

BMW Motorrad, ecco le novità 2021