Suzuki e-Let’s, l’elettrico cittadino

Questo scooter con motore elettrico arriverà a gennaio sul mercato giapponese. Progettato sulla base del modello a benzina Let’s4 Basket, monta una batteria al litio rimovibile, ricaricabile tramite la comune rete domestica. L’autonomia dichiarata è di circa 30 chilometri

L’annuncio di nuovi veicoli elettrici o ibridi è sempre più frequente: questa volta è Suzuki a presentare un suo prodotto, che punta a costi di gestione ridotti e alla massima praticità nell’uso cittadino. Si tratta del modello e-Let’s, che sarà disponibile sul mercato giapponese a partire da gennaio 2012. Derivato dallo scooter a benzina Let’s4 Basket, il nuovo e-Let’s monta un motore elettrico che permette accelerazioni relativamente brillanti, silenziosità, vibrazioni ridotte, emissioni di anidride carbonica pari a zero.Il motore elettrico è montato direttamente sulla ruota posteriore ed è in grado di recuperare energia durante la fase di decelerazione. In questo modo l’efficienza energetica complessiva è ancora più elevata. La batteria agli ioni di litio si può staccare dallo scooter, per poterla comodamente ricaricare anche in casa, tramite la normale rete elettrica domestica. L’autonomia dichiarata raggiunge i 30 chilometri, mentre non ci sono indicazioni utili in merito alle prestazioni, che però non dovrebbero discostarsi molto da quelle di uno scooter 50 cc a benzina.Nel vano sottosella è possibile trasportare il caricabatteria o una batteria di ricambio.