Suzuki GSR750 ABS

Anche per la naked sportiva di Hamamatsu arriva il prezioso sistema antibloccaggio. La Suzuki GSR 750 ABS presto in vendita a 8.790 Euro.

16 gennaio 2012 - 17:01

Era stata annunciata al momento del lancio lo scorso autunno, ora zitta zitta anche la GSR 750, naked di punta di Casa Suzuki arriva con l’ABS. Lanciata sul mercato lo scorso anno la Suzuki GSR 750 è l’ultima arrivata nel segmento delle naked sportive di media cilindrata. La versione con ABS completa la gamma ed è prevista in arrivo dai concessionari nei prossimi mesi a un prezzo di 8.790 Euro franco concessionario, 600 Euro in più della versione standard.

L’arrivo dell’ABS ha fatto crescere il peso di 3 kg ora siamo a 213 in ordine di marcia mentre non cambia il resto della tecnica a partire dalla ciclistica con telaio perimetrale in acciaio. Il motore, in particolare, è derivato da quello della GSX-R 750, addolicito nell’erogazione per dare il meglio ai bassi. Il dato di potenza massima resta comunque interessante, pari a 106 cv. Quanto alle sospensioni, all’anteriore c’è una forcella upside-down da 41 mm regolabile nel precarico molla, così come il monoammortizzatore, azionato un leveraggio progressivo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kymco Agility 300i ABS: versatile e potente

Yamaha MT-125 2020, arriva il motore a fasatura variabile

KSR Group, un mondo a due ruote