Suzuki porta le moto in piazza e allunga la garanzia a tre anni

È partito il Demo Ride Tour: la campagna di prove su strada Suzuki nelle principali località italiane. E l’assistenza su strada è estesa a tre anni

Suzuki “porta in piazza” le sue moto per farle provare alla potenziale clientela. È la campagna Demo Ride Tour che toccherà 18 località italiane. Prossima data: Firenze, 31 marzo. L’ultima: il 14 ottobre, località da definire.Per partecipare ai giri di prova bisognerà registrarsi sul sito www.suzukitour.it. Quindi sarà sufficiente presentarsi all’appuntamento con un certo anticipo con abbigliamento protettivo adeguato e… la patente.Le mota a disposizione per le prove saranno: la V-Strom 650 ABS, la GSR750, il Burgman 400, il Burgman 650A, la Bandit650SA, la GSX1250FA, la Gladius, la Van Van, i custom Intruder M800, C800, M1800R e in seguito la nuovissima Inazuma.Allo stesso tempo Suzuki Italia estende l’assistenza su strada da 1 a 3 anni per tutti i motocicli di nuova immatricolazione, acquistati presso la Rete Ufficiale Suzuki e immatricolati in Italia. Il servizio di soccorso stradale – offerto dalla rete di Mondial Assistance – copre dalla foratura al servizo all’invio di un ambulanza e la consulenza medica telefonica. Sono prevesite coperture anche per i vaggi all’estero.