Rocket 3, Thruxton e Street Twin, in arrivo nuove special edition

La stagione 2022 di Triumph si apre con un’infornata di modelli speciali, realizzati sulla base della famiglia delle modern classic. Le più amate fra le Triumph si veste con nuove livree dedicate e destinate a durare per lo spazio di un solo anno. Dalla entry level Street Twin alla esagerata Rocket 3, ce n’è per tutti i gusti e le voglie di protagonismo.

Dopo aver presentato le Bonneville della serie Gold Line, Triumph si appresta a lanciare altre edizioni limitate delle sue motociclette più rappresentative: Rocket 3, Thruxton e Street Twin. Questa volta non si tratta di un fil rouge che accomuna tutte le special, ma di un’interpretazione specifica per ciascuna delle tre, che pesca nella sua storia (Thruxton e Street Twin) o nella scheda tecnica (Rocket 3).

Rocket 3 R e Rocket 3 GT “221”

Nate per celebrare le straordinarie performance che fanno delle Rocket 3 R e GT motociclette uniche nel panorama mondiale della produzione in serie: i 221 Nm di coppia massima sono un record assoluto. Le nuove “221 Special Edition” saranno caratterizzate da uno schema cromatico dedicato e disponibili per un solo anno. Nuova colorazione Red Hopper, esclusiva e complessa, per serbatoio e parafango anteriore, con logo “221” sulle guance laterali del serbatoio. Inoltre sul serbatoio sono state realizzate grafiche che ricordano le incredibili performance del tre cilindri in linea: potenza (167 cv), coppia (221 Nm), cilindrata (2.458 cc), corsa (85.9 mm) e alesaggio (110.2 mm). Supporti parafango anteriore in tinta Sapphire Black, così come i coperchi dei due fari anteriori, flyscreen, fianchetti laterali, pannelli laterali e codone. Disponibile solo per un anno, arriverà in concessionaria a partire da febbraio 2022 al prezzo di 24.300 euro (Rocket 3 R 221) e 25.100 euro (Rocket 3 GT 221).

Thruxton RS “Ton Up”

Ispirata dalla cultura café racer, ai leggendari “Ton Up Boys” degli anni ’50 e ’60, nonché alla prima moto di serie a completare un giro del leggendario TT dell’Isola di Man raggiungendo la velocità di 100 mph, la nuova Thruxton RS Ton Up Edition celebra la passione per la velocità e la sub-cultura del road racing con uno schema cromatico dedicato.
Fin dalla sua prima apparizione, la Triumph Thruxton ha ricoperto un ruolo fondamentale nella nascita della cultura del Motorsport a due ruote, fin dalla fine degli anni ‘50, quando la prima Bonneville collezionò vittorie nella leggendaria serie delle Thruxton 500 (da cui ereditò il nome), ai comandi di Mike Hailwood. Il dominio della Thruxton continuò per tutti gli anni ‘60.
Nel 1969, la Thruxton vinse anche il TT all’Isle of Man, con in sella Malcolm Uphill, che per la prima volta fu in grado di segnare il leggendario “100 mph lap” con una moto prodotta in serie. Sulle strade di tutti i giorni, divenne rapidamente il desiderio di una intera generazione di teen-ager: i “Ton Up Boys”. Ammaliati da un comune desiderio, ovvero “the ton” – correre a 100 miglia orarie – incarnarono lo spirito originario del “Café Racer”, modificando le proprie motociclette per renderle sempre più essenziali e veloci. La moderna Thruxton RS Ton Up Edition vuole celebrare questa epopea gloriosa e profondamente britannica con una edizione speciale dalla livrea dedicata, e disponibile per un solo anno, da dicembre 2021, al prezzo di 18.050 euro
Per sottolineare il DNA sportivo della Thruxton, la Ton Up Edition sfoggia una livrea particolare: serbatoio Aegean Blue con incavi per le ginocchia Jet Black, sottolineati da un filetto color argento. Il codino e il parafango anteriore sono in Fusion White, con grafica “100”. I fianchetti laterali, che riportano il badge “Thruxton RS Ton Up”, sono dipinti in Jet Black, come il faro anteriore e il parafango posteriore, le ruote e i coperchi delle teste.

Street Twin “EC1”

Trae ispirazione dalla cultura custom-classic di uno dei distretti più alla moda e celebri di Londra, l’East End: la nuova Street Twin EC1 Special Edition prende in prestito un codice iconico per tutti gli amanti del lifestyle londinese. Questa community di appassionati di design e stile si è nel corso degli anni sempre più raccolta intorno a una genuina passione per le motociclette tipicamente british, come la gamma Modern Classic di Triumph. In particolare, un modello entry level, essenziale e smart come la Street Twin, accessibile ma anche grintoso nell’aspetto e nel sound, è rapidamente diventato la prima scelta per molti di questi appassionati rider urbani. Disponibile per un solo anno, a partire da gennaio 2022, al prezzo di 9.850 euro.
Il serbatoio sfoggia una nuova livrea bicolore Matt Aluminium Silver e Matt Silver Ice, rifinita con un sottile filetto color argento realizzato a mano. Lo schema cromatico dedicato alla EC1 si ritrova anche sui fianchetti laterali, che sono in finitura Matt Silver Ice e arricchiti dalla nuova decal Street Twin Limited Edition, mentre entrambi i parafanghi sono in Matt Aluminium Silver. Sempre in Matt Silver Ice è il piccolo fly screen, disponibile come accessorio. La tonalità dominante della EC1 Special Edition è esaltata dalle numerose componenti verniciate in nero come i cerchi a razze, il faro anteriore, i retrovisori e i carter motore. Minimali gli indicatori di direzione e il fanalino posteriore a LED.