Ural anniversary M70

La casa motociclistica russa Ural compie i suoi primi settant’anni e ha deciso di festeggiare questo importante traguardo con una edizione anniversary: la M70. Tecnicamente è al vertice della produzione ma esteticamente riprende molti dei dettagli della prima versione M72. Disponibilità del modello solo per un anno fino al 19 novembre 2012.

La casa motociclistica russa Ural famosa per i suoi modelli equipaggiati prevalentemente coi sidecar quest’anno compie 70 anni di vita. Dal primo modello nato il 19 novembre 1941 nella fabbrica di Irbit, costruita sulle pendici dei monti Urali, ad oggi ne sono stati costruiti oltre 3 milioni; per festeggiare questo importante traguardo Ural ha deciso di realizzare la versione anniversario M70.  Il richiamo al primo sidecar M72 è evidente, e ad esso si ispira sotto molti punti di vista sia tecnico sia stilistico. La ricerca del dettaglio è evidente: la verniciatura e il materiale di copertura del carrozzino sono solo un esempio. Anche il logo sul serbatoio non è quello dell’attuale produzione, arrivato sui serbatoi nel 1956, ma la casa motociclistica ha cercato quello originale IMZ (Irbit Motorcycles) e lo ha replicato fedelmente.La M70 esteticamente mantiene fede alla linea della antesignana M72 ma ciclisticamente è al passo con i tempi. Cerchi da 18 pollici di diametro, forcella Marzocchi, ammortizzatori Sachs e freno anteriore Brembo con pinza a quattro pistoncini. Le scelte tecniche adottate che prevedono il baricentro basso  e una ridotta altezza generale da terra garantiscono una tenuta di strada al top della produzione Ural, e come dicono i tecnici “ mai prima d’ora il passeggero ha trovato uno spazio così accogliente e comodo sul carrozzino”.La M70 è disponibile sia con il sidecar sia senza e questa versione Anniversary sarà disponibile dal 19 novembre 2011 fino al 19 novembre 2012.