Yamaha al Salone di Tokyo: stile minimal, meglio se elettrico

moto da cross, café racer, scooter e per finire una sportiva dallo stile minimal: sono molte le novità Yamaha in mostra al Salone di Tokyo e quasi tutte hanno un cuore elettrico

Non ha dimenticato proprio nessuno la Casa dei tre diapason, che ha portato nella capitale giapponese ben quattro concept bike, dallo stile piuttosto audace, minimal e per la maggior parte mosse da un propulsore elettrico, che forse segnerà le tendenze Yamaha dei prossimi modelli.

Bolt Cafe è la novità Yamaha meno futuristica delle quattro perché è realizzata sulla base di una Yamaha attualmente in commercio, la Star Bolt, riservata però per il momento solo al mercato americano.

Le altre tre novità hanno tutte il cuore elettrico: EVINO è uno scooter dal look per niente inedito in quanto prende parecchi spunti estetici dal Vino, uno scooter Yamaha destinato ai mercati asiatici; la particolarità di questa versione elettrica è che la batteria che lo alimìenta è agli ioni di litio.

Passione Elettrica anche per le ultime due concept in mostra: “Passion Electric Sport” (PES1), sportbike spinta da un motore DC brushless e dal peso di meno di 100 kg, e Passion Electric Dirt Sport (PED1), declinazione fuoristradistica dello stesso concetto.