Bello il fuoristrada eh? Però poi su strada devi andare piano perché il tassello non perdona. E se invece preferisci gomme che assecondino la tua voglia di piega, il rischio è poi che appena compare un po’ di polvere la moto -e chi la guida- prenda paura. Moto come quelle che andiamo a provare pongono un annoso problema. Tassello o non Tassello? Le gomme tassellate regalano loro un fascino indiscutibile ma occorre sopportarne i limiti. Pneumatici stradali invece, le intristiscono ma sono indubbiamente più funzionali. Avere moglie piena e botte ubriaca qui non si può. Ma ci si può andare vicino.
Per questo confronto abbiamo scelto le nuove Pirelli Scorpion Rally STR, un nome che già spiega come questo pneumatico voglia soddisfare più esigenze in parallelo. Le parola Scorpion ricorda che siamo al cospetto di un pneumatico da Off Road vero, la sigla STR ci fa notare come questo prodotto non voglia porre più di tanti limiti sull’asfalto. Lo studio Pirelli ha portato a tasselli piuttosto pronunciati e trasversali, ma anche a una mescola con grande percentuale di silicio e a profili studiati per offrire un ottimo feeling in piega.

Le cinture di acciaio hanno rigidezza differenziata per offrire grip e sostegno anche quando si guida a pieno carico.
Insomma con un prodotto come questo avrete un po’ di tutto. Look avventuroso, buon comportamento su asfalto e sterrato. In un lungo viaggio in cui affrontare terreni di tutti i tipi non vi troverete ad aver bisogno di cambiare le “scarpe” alla vostra moto.

Per la cronaca dopo oltre 1000 km di guida su asfalto torrido e sterrato l’usura dei tasselli delle STR è stata di 1 mm.