Pneumatici invernali, guida all’acquisto

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

11 ottobre 2017 - 8:10

Obbligatori dal 15 novembre
Tic, tac. Tic, tac. Tic, tac: scatta il 15 novembre l’obbligo d’adottare gli pneumatici invernali. La legge lo vuole; la ragione anche. L’alternativa, al di là delle sanzioni, è uscire di casa al mattino, destinazione ufficio, e terminare il viaggio dal carrozziere. Per evitare di venire raschiati dai muri con il leva stucco, meglio dire arrivederci alle gomme estive e “abbracciare” le termiche o, quantomeno, le 4 stagioni.

Prezzi reali
Ma quali sono le migliori coperture per l’inverno? Una scelta facile quanto la soluzione di un Killer Sudoku. Affidatevi allora alla selezione by RED degli pneumatici winter più tecnologici e convenienti sul mercato. Per avere il meglio, senza spendere un capitale. A tal proposito, dato che i prezzi di listino sarebbero inevitabilmente esenti dallo sconto che, secondo consuetudine, viene applicato al momento della vendita – e che può oscillare dal 35% al 50% in base ai brand e ai rivenditori – abbiamo preferito riportare valori più realistici: vale a dire i prezzi medi online, ricavati interfacciando le offerte dei quattro principali market elettronici, riferiti alla misura campione 205/55 R16 91H. Prezzi che ciascun automobilista, con una breve ricerca sul web, può spuntare senza alcun affanno, e ai quali aggiungere – nella peggiore delle ipotesi – 70 euro per il montaggio e la bilanciatura presso qualsiasi gommista.


Attenzione ai sensori
Infine una segnalazione: attenti ai sensori TPMS (Tyre Pressure Monitoring System), destinati al rilevamento della pressione degli pneumatici e obbligatori per tutte le auto prodotte dal 1 novembre 2014. La prescrizione non distingue tra i sistemi indiretti – più economici e meno rapidi nella trasmissione delle informazioni in quanto legati alla rilevazione da parte dell’ABS della variazione del numero di giri della ruota, sintomo di uno sgonfiamento del pneumatico – e quelli diretti – tanto veloci nella diagnosi quanto costosi, essendo montati direttamente sui cerchi o sulle valvole di gonfiaggio. Sistemi diretti che, a meno di ricorrere ai dispositivi after market (con prezzi a partire da 200 euro), impongono la ricalibrazione del software a ogni cambio pneumatici oppure l’acquisto di un nuovo kit originale qualora si opti per la sostituzione dei cerchi in lega “estivi” in favore, come spesso accade, di quattro ruote in lamiera destinate ai maltrattamenti invernali.

 
Bridgestone Blizzak LM001

Lamelle con tecnologia 3D e mescola ad alto contenuto di silice: ecco i fiori all’occhiello del pneumatico giapponese. Le scanalature si ampliano verso l’esterno del battistrada, favorendo l’espulsione di acqua e neve. Promette una percorrenza record per un modello invernale, prossima a 30.000 km, e in alcune dimensioni è disponibile anche in configurazione run flat. Misure da 155/65 R14 a 295/35 R20. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 80,00 euro.


Continental ContiWinterContact TS 860

Uno degli pneumatici invernali più performanti sul mercato. Nonostante la fitta presenza di lamelle, beneficia di una marcata riduzione della resistenza al rotolamento rispetto al modello precedente (TS 850) oltre che di una mescola dal superiore grip. Ideale per vetture di medie dimensioni, è caratterizzato dal battistrada direzionale. Misure da 155/70 R13 a 225/45 R17. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 90,00 euro.


Dunlop SP WinterSport 4D

Promette il massimo grip grazie al profilo del battistrada (direzionale a V) più piatto rispetto alla media, così da incrementare la superficie di contatto con il terreno. Le lamelle a disposizione biassiale giocano a favore dell’aderenza e della trazione in curva. Dedicato a vetture dall’indole sportiva, è disponibile in alcuni dimensionamenti con tecnologia run flat. Misure da 185/65 R15 a 285/30 R21. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 83,50 euro.


Falken Eurowinter HS01

Gli intagli trasversali particolarmente pronunciati aiutano a produrre grip sia sulla neve sia sul bagnato, mentre il profilo quasi perfettamente circolare, insieme ad una certa flessibilità della spalla, regalano una maggior precisione in curva. Misure da 155/70 R13 (adatta alle city car più “anziane”) a 285/35 R19. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 94H: 64,00 euro.


Fulda Kristall Control HP2

Sono degli invernali decisamente mediterranei, dato che promettono elevate prestazioni anche su asfalto asciutto, complici le lamelle “dritte”, e una durata superiore alla media delle coperture winter. Al battistrada direzionale a rete interconnessa si accompagnano scanalature particolarmente marcate e una mescola in polimeri specifici, in grado di conservare l’elasticità anche in presenza di temperature rigide. Misure da 195/50 R15 a 245/40 R18. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 94V: 70,00 euro.


Goodyear UltraGrip 9

Lo pneumatico americano può contare sul disegno simmetrico del battistrada e su scanalature idrodinamiche che favoriscono la dispersione d’acqua e neve per l’intera vita della copertura; anche a usura avanzata. L’interconnessione dei blocchi di gomma favorisce la rigidità della struttura. Disponibile anche con tecnologia run flat. Misure da 155/65 R14 a 205/55 R16. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 87,00 euro.


GT Radial Champiro WinterPro

Un prezzo da saldo! L’invernale GT Radial può contare sul disegno direzionale e simmetrico del battistrada, sui blocchi di gomma interconnessi con una fitta presenza di lamelle e sulla mescola ad alto contenuto di silice. La costola longitudinale centrale favorisce il grip in presenza di neve. Misure da 155/70 R13 a 225/55 R16. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 66,00 euro.


Hankook Winter i*cept evo²

La mescola beneficia di un superiore apporto di silice rispetto al passato, così da mantenere costante la flessibilità della struttura anche in presenza di temperature rigide, mentre il battistrada porta in dote una maggiore superficie di contatto con il suolo. Alla struttura asimmetrica e alla disposizione “intrecciata” dei blocchi di gomma si accompagnano due ampie scanalature longitudinali che favoriscono l’espulsione dell’acqua. Misure da 185/55 R16 a 265/30 R20. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 75,00 euro.


Kumho iZen KW27

Un modello ad alte prestazioni al prezzo di un entry level. Il pneumatico invernale sud coreano abbina le lamelle tridimensionali alla mescola interamente in silice, mentre il battistrada adotta un disegno direzionale asimmetrico. È indicato per le vetture sportive. Misure da 205/60 R15 a 275/35 R19. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 94V: 85,00 euro.


Michelin Alpin6

Evoluzione del noto Alpin5, il Michelin Alpin6 presenta novità importanti dal punto di vista della durata. Grazie infatti ad una speciale mescola multistrato, con l’aumentare dell’usura le scanalature dei tasselli diventano più generose: in questo modo si bilancia il consumo dello pneumatico, mantenendo al contempo una buona trazione sulla neve. Le misure vanno da 195/65 R15 a 225/45 R17. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 93,00 euro.


Nokian WR D4

Lo specialista finlandese propone uno pneumatico direzionale con disegno del battistrada a V e lamelle a doppia elica anziché lineari: una soluzione poco convenzionale che promette maggiore tenuta su neve e pioggia gelata, specie in curva. La costola centrale, priva di scanalature, favorisce la direzionalità su asfalto asciutto. La mescola si avvale di gomma naturale, silice e olio di canola (colza). Misure da 155/65 R14 a 215/45 R20. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 83,00 euro.


Pirelli Cinturato Winter

L’italiano per il grande freddo: il disegno direzionale a V del battistrada si accompagna a una conformazione “a mattoncino” delle lamelle, così da favorire da un lato la trazione, massimizzando il contatto tra terreno e pneumatico nelle aree a elevato grip, dall’altro il drenaggio di acqua e neve. Misure da 155/65 R14 a 215/50 R17. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 80,00 euro.


Toyo SnowProx S953

Il segreto è nel mezzo: l’invernale giapponese beneficia infatti di una costola centrale senza soluzione di continuità fittamente dotata di lamelle, a tutto vantaggio dell’aderenza su neve. Gli intagli sono asimmetrici e la conformazione a curvatura accentuata in prossimità della spalla favorisce l’espulsione dell’acqua. Misure da 185/55 R15 a 245/40 R18. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 71,00 euro.
Vredestein Snowtrac 5

Il battistrada direzionale è caratterizzato da un marcato andamento a V per il massimo drenaggio di neve e acqua. La mescola fa ampiamente ricorso alla silice, favorendo l’entrata in temperatura del pneumatico e la costanza di rendimento da parte della struttura. Misure da 145/70 R13 a 205/55 R17. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 75,00 euro.


Yokohama BlueEarth Winter V905

Uno pneumatico invernale ad alte prestazioni indicato sia per le compatte sia per le SUV. La mescola è un misto di Silice e olio… d’arancia, per migliorare le prestazioni e ridurre l’uso si petrolio. Inoltre, il battistrada presenta microlamelle longitudinali e tasselli ad elevata rigidità. Misure comprese tra 185/55 R15 e 295/30 R22. Prezzo medio online per la misura 205/55 R16 91H: 72,00 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Prova Bridgestone Blizzak LM005, l’invernale… “giudizioso”

1000 km con Honda X-ADV

Pirelli Diablo 2019, novità per Supercorsa SC, Superbike e Rain