cover 27.5 Plus

Le migliori MTB 27,5 Plus

Sono la tendenza del momento: le 27,5 Plus (o 650b+) stanno prendendo piede quali bici da puro divertimento. Forti di telai specifici, cerchi dal canale maggiorato e pneumatici con sezione da 2,8 o 3,0 pollici, promettono trazione e facilità di guida. Ecco le migliori.

Pubblicato martedì 16 febbraio 2016 · da

27,5 Plus. O 650b+, che dir si voglia. No, non si tratta di una mutazione del virus Ebola… È, piuttosto, la tendenza del momento tra le mountain bike. Tutto nasce da un nuovo standard, che in realtà è stato portato al debutto nel 2014 da Rocky Mountain con la sua full Sherpa: una “semi fat bike” con ruote da 27,5″, cerchi dal canale più ampio rispetto allo standard e pneumatici da 2,8″ o 3,0″ di sezione.

RockyMountainSherpa2014

Rocky Mountain Sherpa: risale al  2014 la prima 27,5 Plus.

Perché montare coperture così “grasse”? I motivi sono sostanzialmente due: il maggiore comfort e la superiore facilità di guida che portano in dote rispetto alle gomme di sezione più contenuta. Certo richiedono cerchi più ampi (con un canale da 40 a 45 mm) e mozzi maggiorati rispetto a quanto adottato dai modelli da 27,5” standard, ma così facendo raggiungono quasi lo stesso diametro di una copertura da 29″, a fronte di un volume d’aria maggiore, prossimo a una fat bike (solitamente dotata di cerchi da 26″ e coperture con sezione intorno ai 4,0″). A tutto vantaggio, pertanto, dell’assorbimento degli shock, della trazione, data la superiore superficie di gomma a contatto con il suolo, e del controllo del mezzo. Si, ma il peso? E lo scorrimento? Ogni medaglia ha il suo rovescio ma, se di peso ce n’è effettivamente un po’ di più, la scorrevolezza è paragonabile a quella di una 29″ montata con coperture da 2,3 e la trazione, soprattutto in salita sui fondi più tecnici, è davvero notevole. Mentre ci interroghiamo sul fatto che il futuro possa essere Plus, ecco le migliori mtb 27,5+ in circolazione...

intro

FRONT

Bianchi Jab 27.0 Plus
Bianchi Jab 27.0 Plus

Il telaio in alluminio con passaggio cavi interno e forcella Rock Shox Reba RL 27,5+ (1.622 g) con 120 mm d’escursione caratterizzano la front italiana, montata con un gruppo Shimano XT (2x11v) con guarnitura 36/26 e cassetta pignoni 11/40. Ai celebri cerchi WTB Scraper i45, tra i primi al mondo specifici per lo standard 27,5 Plus, si accompagnano gli altrettanto famosi pneumatici WTB Trailblazer con sezione da 2,8 pollici. Freni a disco idraulici Formula CR1, made in Italy. Costa 2.790 euro.

Bottecchia Stelvio 27,5+ Plus
Bottecchia Stelvio 27,5 + Plus

Massima resa, minima spesa. Chi ha detto che per entrare nel mondo 27,5 Plus sia necessario spendere una fortuna? Bottecchia propone una front in alluminio con telaio idroformato, tubi a triplo spessore e passaggio cavi interno al telaio e componentistica di medio livello. Alla forcella Rock Shox Reba RL dall’escursione contenuta (100 mm), in linea più con un modello da cross country che con una bici da trail, abbina un gruppo Shimano XT mono corona (1x11v) con guarnitura 32 e cassetta pignoni 11/42. Monta ruote in alluminio Gipiemme Magma 40 Plus (1.803 g la coppia) e pneumatici Vee Tire Plus con sezione da 2,8 pollici. Prezzo di 2.199 euro.

Cannondale Beast of The East 1
Cannondale Beast of The East 1

Cannondale crede profondamente nel segmento 27,5 Plus e alla full Bad Habit affianca la front in alluminio Beast of The East. La forcella Lefty 2.0 porta in dote un’escursione di 120 mm. La bici americana adotta un gruppo Sram X1 mono corona (1x11v) con guarnitura da 30 e cassetta pignoni 10/42, mentre le ruote WTB abbinano i cerchi della serie Scraper i45, con canale da 45 mm, agli pneumatici Bridger con sezione da 3,0 pollici. Freni Shimano Deore idraulici con dischi da 180 mm di diametro. Prezzo di 2.999 euro.

Mondraker Vantage RR+
Mondraker Vantage RR+

Ci sono marchi che seguono i cambiamenti e altri che ne sono il motore: Mondraker appartiene alla seconda categoria e alla full Crafty RR+ abbina una front da divertimento puro, equipaggiata con una forcella Fox 34 Float (escursione di 140 mm), pneumatici con sezione da 3,0 pollici e gruppo Shimano XT mono corona con guarnitura 30 e cassetta pignoni 11/42. Ai freni Shimano Deore M-506 con dischi da 180 mm di diametro si accompagna il reggisella telescopico Rock Shox Reverb Stealth con comando al manubrio. Telaio in alluminio, peso di 13,7 kg e prezzo di 2.999 euro.

Orbea Loki 27+ H-ltd
Orbea

27,5 Plus o 29? La front Orbea è compatibile con entrambi gli standard. Tanta duttilità si accompagna a un telaio in alluminio a triplo spessore idroformato, alla forcella Fox 34 Float con escursione di 120 mm e al gruppo Shimano XT mono corona (1x11v) con guarnitura da 28 denti e cassetta pignoni 11/42. Completano il montaggio i freni Shimano Deore M506, il reggisella telescopico RockShox Reverb Stealth con comando remoto, le ruote Orbea e gli pneumatici Maxxis Chronicle con sezione da 3,0 pollici. Prezzo di 2.699 euro.

Scott Scale 710 Plus
Scott Scale 710 Plus

Le stesse geometrie della Scale cha ha trionfato nelle competizioni, ma declinate in ottica 27,5 Plus. Nasce così una front in alluminio dal carro posteriore compatto, forte del passaggio cavi interno al telaio e di un peso di 11,8 kg. Un valore degno di nota, ottenuto grazie all’abbinamento della forcella Fox 32 Float Performance Air con 120 mm di escursione – nata originariamente per il cross country – al gruppo Sram GX1 1x11v con guarnitura da 30 e cassetta pignoni 10/42. Ai freni Shimano Deore M506 con disco anteriore da 180 mm di diametro e posteriore da 160 si accompagnano cerchi Syncros X-40 con canale da 40 mm e pneumatici Schwalbe Rocket Ron Evo con sezione da 2,8 pollici. Prezzo di 2.699 euro.

Specialized Fuse Expert 6Fattie
Specialized Fuse Expert 6Fattie

Carro posteriore raccolto, complici i foderi bassi molto corti, angolo di sterzo abbastanza aperto e pneumatici Specialized 6Fattie Ground Control con sezione da 3,0 pollici: la front americana è una trail bike pura, maneggevole in discesa e pedalabile in salita. Il telaio in alluminio è abbinato alla forcella Manitou Magnum con escursione di 120 mm, al gruppo Sram GX (1x10v) con guarnitura da 30 e cassetta pignoni 11/40, alle ruote WTB Scraper i45 e ai freni Sram DB3 con disco anteriore da 180 mm di diametro e posteriore da 160 mm. Prezzo di 2.190 euro.

FULL

Cannondale Bad Habit 1
Cannondale Bad Habit 1

Un solo obiettivo: puro divertimento. Con un travel di 120 mm da parte sia della forcella Lefty 2.0 sia dell’ammortizzatore RockShox Monarch RL (215 g), la full americana si candida a regina della trazione. Un primato al quale contribuiscono il carro compatto e le ruote WTB forti di cerchi della serie Scraper i45 e di pneumatici Bridger con, rispettivamente, canale di 45 mm e sezione da 3,0 pollici. Al telaio in alluminio, specifico per lo standard 27,5 Plus, si accompagna un gruppo Sram GX mono corona (1x11v) con guarnitura da 30 e cassetta pignoni 10/42. Freni Shimano Deore con dischi da 180 mm di diametro. Prezzo di 3.499 euro.

Olympia Bullet 27,5″ Plus Race GX1
Olympia Bullet 27,5 Plus

Massimo divertimento sì, ma senza rinunciare a leggerezza e raffinatezza tecnica. La full italiana abbina un telaio in fibra di carbonio a una forcella Rock Shox Reba RL, con 120 mm d’escursione e a un ammortizzatore Monarch RL – sempre by Rock Shox – con corsa di 100 mm. Gruppo mono corona Sram GX1. Le ruote in alluminio Miche XM 966 Plus possono contare su pneumatici Vee Tire T-Fatty con sezione da 2,8 pollici. Tra gli optional spicca il reggisella telescopico Rock Shox Reverb (offerto a 335 euro). Prezzo di 3.515 euro.

Rocky Mountain Sherpa
Rocky Mountain Sherpa

La prima 27,5 Plus “ufficiale”. Raffinato il telaio: al triangolo anteriore in fibra di carbonio abbina un carro posteriore in alluminio. La forcella è una Manitou Magnum con escursione di 120 mm, mentre l’ammortizzatore appartiene alla serie McLeod – sempre by Manitou – con travel di 95 mm. Montata con un gruppo misto Shimano XT/SLX, può contare su di una guarnitura 38/24 abbinata e una cassetta pignoni 11/36. Ruote WTB con cerchi della serie Scraper i45 e pneumatici Trailblazer caratterizzati, rispettivamente, dal canale di 45 mm e dalla sezione da 2,8 pollici. Freni idraulici Shimano M506 con dischi da 180 mm di diametro. Pesa 13,8 kg e costa 4.899 euro.

Salsa Pony Rustler
Salsa Pony Rustler

Carro posteriore compatto, angolo di sterzo aperto, foderi in alluminio e triangolo anteriore in fibra di carbonio: la Pony Rustler è dolce in discesa, “dura” e reattiva in salita. Il montaggio intermedio prevede il gruppo Sram GX (1x11v) con guarnitura a 30 denti e pacco pignoni 10/42, la forcella Fox 34 Float (travel 130 mm), l’ammortizzatore Fox Float Performance, freni Sram Guide R con dischi da 180 mm di diametro e ruote WTB con cerchi della serie Scraper i45 e pneumatici Bridger caratterizzati, rispettivamente, dal canale da 45 mm e dalla sezione da 3,0 pollici. Prezzo di 4.420 euro.

Santa Cruz Hightower C
Santa Cruz Hightower C

Una delle 650b+ più raffinate al mondo, oltre che una delle poche bici disponibili in configurazione sia 29 sia 27,5 Plus, complici l’adozione di mozzi a battuta maggiorata con standard Boost e l’adeguamento della geometria grazie a un inserto nella parte bassa dell’attacco ammortizzatore. Adotta una forcella Rock Shox Pike RC con escursione di 150 mm, un mono – sempre Rock Shox – Monarch RT (travel 135 mm), un gruppo Sram GX (1x11v) con guarnitura 30 e cassetta da 10/42, freni Shimano SLX con dischi da 180 mm di diametro e pneumatici Maxxis con sezione da 2,8 pollici. Telaio integralmente in carbonio. Costa 4.999 euro.

Scott Genius 700 Tuned Plus
Scott Genius 700 Tuned Plus

Prendi una bici sulla cresta dell’onda, variane le geometrie in funzione della massima polivalenza e adattala allo standard 650b Plus: ecco la ricetta della full Scott, forte di telaio in fibra di carbonio con passaggio cavi interno, forcella Fox 34 Float (escursione di 140 mm) e mono Fox Nude (travel 130 mm), gruppo Sram X01 (1x11v) con guarnitura 30 e cassetta pignoni 10/42, ruote Syncros TR1.5 Plus e pneumatici Schwalbe con sezione da 2,8 pollici. L’attacco ammortizzatore può essere adattato, variando di 7 mm l’altezza da terra del movimento centrale e di 0,5° l’inclinazione del cannotto, mentre il sistema TwinLoc consente di gestire con un unico comando il blocco forcella e l’escursione del mono. Pesa 12,3 kg e costa 7.999 euro.

Specialized S-Works Stumpjumper FSR 6Fattie
Specialized S-Works Stumpjumper FSR 6Fattie

Una 27,5 Plus hi-tech: al triangolo anteriore in fibra di carbonio abbina un carro posteriore in alluminio M5 caratterizzato dai foderi bassi molto corti, a tutto vantaggio della reattività. La forcella con escursione di 150 mm è una Fox 34 Factory Plus, mentre l’ammortizzatore con travel di 135 mm appartiene alla serie Float Factory DPS, sempre by Fox. Adotta freni Shimano XTR e il gruppo top di Sram XX1 mono corona (1x11v) con guarnitura 28 e cassetta pignoni 10/42. Sezione da 3,0 pollici per gli pneumatici Specialized 6Fattie Purgatory Control. Prezzo di 8.990 euro.

Articoli correlati

Continua...TrefectaDRT-008

Trefecta DRT, la super e-bike che piace anche agli eserciti

Motore da 4 kW, oltre 70 all’ora di velocità massima e quasi 60 km di autonomia.
14 febbraio 2016
Continua...laThuile-fatmtn-event

Sgonfiate le gomme, è l’inverno delle Fat bike!

La neve fa la timida? Non disperate e saltate in sella a una fatty: con pochi centimetri è già paradiso! Ecco le località,...
28 gennaio 2016
Continua...Niner Bikes RLT 9 853 Steel

Le migliori 20 Gravel per pedalare senza confini

Hanno geometrie confortevoli, gomme larghe, freni a disco e un nome figo.
12 ottobre 2016
Continua...Ducati Scrambler e-bike

Fat e-bike Ducati Scrambler, la Land of Joy va a pedali

Ducati si diverte con il mondo delle e-bike Fat: La collaborazione con il produttore Italwin dà vita a un modello vestito...
02 novembre 2015