Abarth124Spider-apertura

Abarth 124 Spider: ora sì che punge!

Derivata come la sorella Fiat da Mazda MX-5, la roadster dello Scorpione può contare sullo step da 170 cv del 1.4 MultiAir Turbo, un cambio sequenziale a 6 marce e il differenziale autobloccante. Pesa 1.060 kg e costa 40.000 euro.

Pubblicato martedì 01 marzo 2016 · da

Lo Scorpione torna a “pungere” una vettura a trazione posteriore: Abarth 124 Spider, derivata dalla meno estrema gemella Fiat, debutta in occasione del Salone di Ginevra. Nelle concessionarie arriverà entro settembre, a un prezzo di 40.000 euro.

Abarth124Spider-001

Nessuno stravolgimento meccanico: condivide anch’essa – ed era scontato – il pianale di Mazda MX-5 e, analogamente alla più “tranquilla” versione Fiat, vede pulsare sotto il cofano un 4 cilindri 1.4 MultiAir turbo portato dagli originari 140 cv e 240 Nm di coppia agli attuali 170 cv e 250 Nm. Più che la potenza del propulsore, sono le dotazioni in chiave sportiva a entusiasmare. Forte di un peso contenuto in 1.060 kg, e ripartito 50/50 tra gli assali complice la capote in tela a gestione manuale, la roadster Abarth può contare sullo scarico sportivo Record Monza (di serie) così da scattare da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi raggiungendo una velocità massima di 232 km/h. Il cambio manuale a 6 rapporti, unica configurazione disponibile per la versione Fiat, può essere accantonato in favore di una soluzione di tipo sequenziale a 6 marce con paddle al volante, denominata Esseesse, laddove il differenziale autobloccante di tipo meccanico – ormai una rarità – è un must.

Abarth124Spider-004

Votata al 100% al piacere di guida, mediante il Drive Mode Selector permette di passare dalla modalità di guida Normal al setup Sport, optando per una logica più aggressiva dell’erogazione del motore, della taratura della servoassistenza elettrica variabile dello sterzo, del sound allo scarico, della rapidità del cambio sequenziale e dell’elettronica; quest’ultima totalmente disinseribile in caso d’utilizzo in pista. Il reparto sospensioni, raffinato, vede operare uno schematismo a triangoli sovrapposti all’avantreno e Multilink al retrotreno, analogamente a Fiat 124 Spider e Mazda MX-5. Abarth è però intervenuta sui componenti, optando per ammortizzatori Bilstein, molle più rigide e barre antirollio maggiorate, mentre l’impianto frenante si avvale di pinze anteriori a 4 pistoncini realizzate da Brembo.

Abarth124Spider-005

Esteticamente, la versione Abarth di 124 Spider beneficia di prese d’aria maggiorate, livrea bicolore vintage e cerchi in lega da 17 pollici; optando per dei kit specifici è possibile avere i cofani in nero opaco. Accanto alla roadster stradale, la Casa dello Scorpione ha presentato a Ginevra, sotto forma di prototipo, la versione 124 Rally che potrebbe prendere parte al Campionato FIA R-GT nel 2017. In questo caso, la vettura è mossa da un 1.8 turbo da 300 cv e adotta un hard top in fibre composite.

Abarth124Rally-002

Articoli correlati

Continua...Abarth695Bip-cover

Prova Abarth 695 Biposto

È la prima vettura stradale al mondo dotata di un cambio a innesti frontali.
07 dicembre 2014
Continua...Abarth695Biposto-apertura

Abarth 695 Biposto: mai nessuna come lei

È la prima vettura stradale al mondo dotata di un cambio a innesti frontali. Il 1.4 turbo eroga 190 cv.
05 marzo 2014
Continua...Fiat500AbarthMVAgustaBrutale-16.jpg

Abarth 500 – MV Agusta Brutale 800, The Italian Job

Stile, fascino da vendere ma anche motori cattivi, prestazioni al top e guida “tecnica”.
27 novembre 2013
Continua...Abarth595 50Anniversario-last-apertura

Abarth 595 50° Anniversario

È la 595 più potente mai realizzata. Attinge a piene mani alle peculiarità tecniche della serie speciale 695.
05 settembre 2013