- Pubblicità -

La Fantic del nuovo corso c’è e sembra essere più dinamica che mai. In due anni non solo si è consolidata , ma ha ampliato la gamma, è entrata nel segmento delle mountainbike elettriche e sta preparando il grande ritorno del Caballero.

Lo sforzo maggiore profuso dagli uomini Fantic, che hanno ristilizzato tutti i modelli in gamma, ha un motore da 250 cc 4T ed è dedicato al fuoristrada e al freeride non agonistico. Un prodotto di ingresso pensato per gli amatori, caratterizzato dalle performance e cura del dettaglio che ci si attende dal marchio, ma proposto al prezzo “umano” di 5.490 euro. Per offrire a un numero sempre maggiore di appassionati l’esperienza Fantic, alle due linee Casa e Competizione è stata affiancata quella Performance, caratterizzata dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

fantic250_02

Ma in casa Fantic Motor non c’è solo l’off-road. Grazie al marchio Mash, distribuito in esclusiva già dallo scorso anno, è stato coperto un segmento in crescita, quello delle classiche. Anche in questo ambito, il 2016 porta una bella novità: la Scrambler 400. Motocicletta di carattere, ben fatta e stilosa. Un prodotto che, complice anche un costo ragionevole, incontrerà le simpatie di un pubblico eterogeneo.

fanticM00

E le bici? Ci sono anche loro, rigorosamente a motore, ma elettrico… Accanto alle fat bike, già presentate quest’estate, sono arrivate tre mountain bike, anch’esse motorizzate Bose. In realtà si tratta di due modelli, che si differenziano per la misura delle ruote: si chiamano XF2 e XF3, quest’ultimo proposto nei due allestimenti base e Race. Per la prima, ruote 27,5” Plus con gomme da 3″; le seconde montano invece la 27,5″ al posteriore e la 29″ davanti, entrambe con gomme da 2,4″. Più avanti arriveranno anche le biammortizzate, ovviamente sviluppate dal mitico Stefano Scapin, un pezzo di storia del nostro mountain biking.

fanticXF3_01

Abbiamo accennato al ritorno del Caballero. Ce ne ha parlato l’amministratore delegato Mariano Roman, che ha svelato come il prossimo anno ad Eicma vedremo almeno tre versioni di una nuova famiglia Caballero, più commuter e meno specialistica, con motori da 125, 250 e 500 cc.