Audi goes green: la nuova Q7 e-tron

Audi lancia il nuovo modello plug-in hybrid in uscita nella primavera 2016, il primo al mondo a vantare un motore diesel a sei cilindri con trazione integrale permanente

Il secondo modello con motorizzazione plug-in hybrid Audi debutta sul mercato: è la nuova Q7 e-tron quattro, un SUV alimentato da una batteria agli ioni di litio che arriva a percorrere fino a 56 chilometri con il solo motore elettrico e 1.410 chilometri con quello diesel, combinando velocità, comfort ed efficienza.

Garanzie del modello? Zero emissioni locali, zero rumore, grande potenza. L’Audi Q7 e-tron quattro è infatti la prima auto ibrida plug-in ad avere un motore diesel a sei cilindri con trazione integrale permanente. Il motore elettrico e il 3.0 TDI erogano una potenza di sistema di 373 cv e 700 Nm di coppia, sufficienti per accelerare da 0 a 100 k/h in 6 secondi per una velocità massima di 225 km/h. Secondo gli standard ECE per i veicoli elettrici plug-in, con solo 1,7 litri di carburante la Q7 e-tron copre 100 chilometri e raggiunge un livello di emissioni inferiore ai 50 g/km di CO2.

La Casa dei quattro anelli ha progettato appositamente per questo modello una tecnologia del sistema standard di gestione termica con pompa di calore integrata, creando un nuovo riferimento nella climatizzazione. Interni spaziosi, telaio equilibrato e sospensioni pneumatiche adottive assicurano maneggevolezza sportiva e comodità di guida insieme alle funzionalità operative dell’Audi virtual cockpit e del nuovo sistema di navigazione. Un mix di potenza ed ecosostenibilità per colorare la propria guida sportiva di verde, a partire dalla primavera 2016.