BMW ConnectedDrive 2012

Il riferimento del settore punta a mantenere la leadership con una nuova versione, rinnovata e arricchita proprio per rendere ancora più efficace il collegamento in rete dall’automobile

Design 3D, nuovi criteri di visualizzazione, inedite funzioni di navigazione, ufficio mobile e multimedialità, con il riconoscimento vocale migliorato tanto da permettere al guidatore di comporre brevi e-mail e sms durante la marcia; inoltre è possibile registrare appunti vocali con successivo invio per e-mail.BMW iDrive Touch Controller è multitouch e consente di scrivere caratteri con il dito, oltre che di navigare e fare zoom sulle cartine come sulle pagine web del browser per Internet. Non manca un prodotto del tutto nuovo, ossia il BMW Car Hotspot LTE, per vivere un’esperienza di Internet mobile che la Casa di Monaco definisce unica nell’attuale panorama automobilistico. Il nuovo ConnectedDrive permette anche di caricare app sviluppate da terze parti, che le creano attraverso un apposito kit software sviluppato a Monaco.Il feeling di BMW con gli ausili alla guida affonda le radici nel passato: è del 1994, infatti, l’introduzione sulla Serie 7 del sistema di navigazione fisso. Ora la nuova generazione del sistema di navigazione BMW Professional si riconosce fin dal primo sguardo per il nuovo design, con immagini più nitide e brillanti, che favoriscono la lettura. La composizione dei menu avviene in spazi virtuali tridimensionali e viene calcolata in tempo reale grazie alla velocità del processore da 1,3 GHz e dal chip grafico dedicato, responsabile anche delle animazioni. La struttura della navigazione, quindi lo schema dei menu, non è cambiato, per consentire a chi è già utente di non perdere familiarità con lo strumento.