BMW Serie 1 tre porte

Perde due porte la Serie 1 per contrastare le nuove compatte di Audi e Mercedes. Debuttano due nuovi motori a benzina: l’ipertrofico 3 litri della M135i e l’entry level 1,4 litri della 114i

Fresca di rinnovamento, avvenuto a cavallo tra il 2011 e il 2012, la più piccola delle BMW perde due porte: così la Serie 1 3 porte si scopre berlinetta ed entra in competizione ancor più diretta con la Golf (per numeri), la nuova A3 (per naturale destinazione) e la nuova Classe A (per rivalità storica tra l’Elica e la Stella a tre punte).Come per la Serie 3 Touring, la prima assoluta è prevista al Salone di Lipsia, roccaforte per i produttori tedeschi: oltre alla variante di carrozzeria, debuttano due nuovi allestimenti. La punta di diamante è la M135i già vista al Salone di Ginevra. Per l’ipertrofica berlinetta, disponibile a tre e a cinque porte, i cavalli promessi dal 3 litri a benzina turbocompresso sono ben 320. Lo zero a cento avviene in 5″1 con il cambio manuale a sei rapporti, e in 4″9 con l’automatico Steptronic a 8 rapporti. Autolimitata a 250 km/h la velocità massima. Inizialmente prevista con la sola trazione posteriore, nel 2013 la M135i adotterà la trazione integrale. Il consumo dichiarato è di 8 litri per 100 km, pari a 188 g/km di CO2.La gamma è completata verso il basso dalla 114i, spinta da un propulsore di 1,4 litri TwinPower Turbo, con doppio Vanos e Valvetronic: una versione in scala ridotta, in grado di sviluppare 102 CV, del motore della 116i. Accelerazione da 0-100 km/h in 11″2 velocità massima di 195 km/h per l’entry level, che promette un consumo di 5,5 litri di benzina per 100 km.