BMW Serie 6 2015: ritocchi soft

Lieve restyling per Serie 6 Coupé, Cabrio e Gran Coupé. Alla gamma motori immutata si accompagnano il cambio automatico a 8 rapporti e la disponibilità della trazione integrale permanente. Top di gamma l’M6 da 560 cv.

Tre piccioni con una fava. O, meglio, tre modelli rinnovati grazie a un unico restyling. BMW Serie 6 Coupé, Serie 6 Cabrio e Serie 6 Gran Coupé (versione a quattro porte) beneficiano di un lieve face lift in vista del 2015.BMWSerie62015-006Gli interventi principali riguardano il frontale, caratterizzato da un inedito paraurti e da ritocchi di dettaglio a mascherina e logo dell’Elica, mentre i gruppi ottici full LED divengono di serie. Cambiano i retrovisori laterali – più aerodinamici – e i terminali di scarico, ora di maggiore diametro e, per le versioni a benzina, corredati di valvole attive. Di dettaglio gli interventi in abitacolo, dove a finiture nero lucido e nuovi rivestimenti in pelle si accompagnano all’aggiornamento sia del sistema multimediale Connected Drive sia della grafica dell’Head-Up display.BMWSerie62015-012Confermata la gamma motori composta dall’iconico V8 4.4 biturbo a iniezione diretta di benzina da 450 cv e dai 6 cilindri in linea di 3,0 litri sovralimentati e alimentati a benzina o gasolio. Entry level – si fa per dire – la 640i da 320 cv, mentre l’offerta td è limitata alla 640d (biturbo) da 313 cv. Tutte le versioni sono abbinate al noto cambio automatico a 8 rapporti Steptronic del tipo mediante convertitore di coppia e possono essere dotate di trazione integrale permanente xDrive. Top di gamma, da tradizione, la M6 da 560 cv e 680 Nm di coppia, mossa dal medesimo V8 4.4 biturbo a iniezione diretta di benzina di M5, X5 M ed X6 M. Un’unità, nel dettaglio, caratterizzata da iniettori piezoelettrici con pressione massima d’esercizio di 200 bar, fasatura variabile lato aspirazione e scarico, recupero dell’energia in frenata, disaccoppiamento del compressore del climatizzatore quando non in uso, portata variabile della pompa del carburante e collocazione dei turbocompressori, così come dei catalizzatori, tra le bancate, onde permettere un’inusuale declinazione della tecnologia twin scroll, dato che ciascuno dei 4 collettori di scarico trae origine da entrambe le bancate.BMWSerie62015-008M6 scatta così da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e raggiunge i 250 km/h autolimitati, a meno di optare per il pacchetto opzionale M Driver’s che porta in dote una velocità massima di 305 km/h. Infine, accanto agli allestimenti Individual e M Sport, divengono disponibili gli equipaggiamenti Design Pure Experience, dall’impronta sportiva, e Design Pure Excellence, votato al lusso.