Come funziona il veleggio

I termini coasting o veleggio identificano l’interruzione della catena cinematica che fa avanzare la vettura senza alcuna coppia di trascinamento. A tutto vantaggio dei consumi.

17 novembre 2014 - 7:11

C’è chi lo chiama coasting. Chi parla impropriamente di trasmissione in modalità Eco. Oppure chi lo identifica con il termine “veleggio”. Comunque si voglia identificare, la funzione del cambio che nelle fasi in cui il motore non spinge fa avanzare la vettura per inerzia, come se fosse “in folle”, è una delle tecnologie che maggiormente aiutano a risparmiare carburante.

Sotto il profilo tecnico, il veleggio consiste nell’interruzione della catena cinematica non appena il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore, così che la vettura avanzi senza alcuna coppia di trascinamento. A tutto vantaggio della riduzione dei consumi. Nel caso delle vetture ibride, ad esempio Mercedes-Benz, questa funzione si accompagna allo spegnimento del motore endotermico. Per poter beneficiare del coasting è necessaria la presenza di una trasmissione automatica con convertitore di coppia o a doppia frizione. Per tornare alla marcia ordinaria è sufficiente premere il pedale dell’acceleratore o del freno. In quest’ultimo caso la catena cinematica viene ripristinata per consentire di sfruttare il freno motore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FCA mercato auto 2019

Mercato auto 2019
Francia batte Germania, ma non FCA

Fiat 500, la sua storia, in attesa dell’elettrica

Toyota “Yaris SUV”, si farà. Ecco il primo teaser ufficiale