Dodge Viper SRT

La "belva" made in Usa si rinnova: più comfort all'interno, rapporto peso/potenza ulteriormente migliorato e motore V10 da 649 cv con 815 Nm di coppia. Per togliersi qualche sfizio contro supercar decisamente più costose...

5 aprile 2012 - 16:04

Debutto in grande stile al Salone di New York per la più cattiva delle sportive made in USA: stiamo parlando della Dodge Viper, 1.495 kg di peso spinti da un motore V10 da ben 8.4 litri e 649 cavalli, ossia quasi un cavallo per ogni due chilogrammi.

Esteticamente la nuova Viper SRT conferma tutti i tratti estetici che l’hanno resa una vera icona della sportività: forme sinuose, carreggiata extralarge e dettagli al limite del “tamarro” è dedicata a chi non vuole certo passare inosservato. All’interno, invece, la rottura con il passato è più evidente. Pelle in abbondanza, sedili Sabelt e pannello di navigazione/intrattenimento di ben sette pollici riempiono quello che una volta era un abitacolo piuttosto spartano. Non manca una discreta farcitura in termini di sicurezza (controllo di stabilità e trazione, anche questi un tempo del tutto assenti dal corredo della Viper), imprescindibile per rendere l’esuberante americana più docile.

Sotto al cofano si nasconde un bel propulsore V10 aspirato, figlio della più pura scuola americana. I suoi numeri? 649 cavalli e 815 Nm di coppia massima. In più, chi vuole una Viper “race oriented” può scegliere la versione GTS dotata di sospensioni regolabili. Rispetto alla precedente sono stati modificati i pistoni e l’impianto di scarico. Zona rossa? Fissata a quota 6.200 giri al minuto.

Lo chassis ha una rigidità torsionale maggiorata del 50% grazie all’impiego di tecnologie derivate dalle competizioni. Per contenere il peso complessivo, poi, la Dodge Viper SRT ha beneficiato di una cura di “magnesio e acciai altoresistenziali”. Non manca un pizzico di Italia nel progetto Viper: stiamo parlando dell’impianto frenante Brembo e della gommatura di serie (Pirelli P Zero Corsa).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

nuova Honda Jazz prima foto teaser

Nuova Honda Jazz, ecco la prima immagine ufficiale

Opel
Il mercato italiano “trafitto” dal fulmine

SUV elettrici, Volvo XC40 Recharge è il primo del suo segmento