DS 6WR: crossover francese Made in China

Debutta al Salone di Pechino con marchio DS la nuova crossover premium Citroën. Caratterizzata dalle 2WD all’avantreno e dal sistema di trazione evoluto Grip Control, è mossa da un 1.6 turbo a iniezione diretta di benzina da 160 o 200 cv. Arriverà in Italia?

Occhi a mandorla in casa Citroën. Dopo la berlina alto di gamma DS 5LS e la relativa versione sportiva R, entrambe realizzate in Cina e destinate al mercato asiatico, il brand del Double Chevron svela un’inedita crossover, anch’essa a marchio DS.

È la prima Sport Utility premium interamente prodotta dal costruttore francese. Dopo C-Crosser e C4 Aircross, realizzate in partnership con Mitsubishi, DS 6WR pone le basi per le future crossover Citroën. Lunga 4,55 m – 21 cm più grande della citata C4 Aircross e pressoché identica, quanto a dimensioni, a Mercedes-Benz GLK –, è dotata del sistema di trazione evoluto Grip Control di derivazione Peugeot che permette di scegliere tra 5 programmi di marcia. Programmi che vedono l’elettronica adattare erogazione e interventi sui dischi freno in funzione del fondo affrontato, a tutto vantaggio della trazione pur rinunciando alle 4WD. Sarà mossa da un quadricilindrico 1.6 a iniezione diretta di benzina sovralimentato mediante turbocompressore di tipo twin scroll, abbinato a una trasmissione automatica a 6 rapporti e proposto negli step da 160 e 200 cv. Debutterà sul mercato cinese entro la fine del 2014. Al momento non si hanno notizie di un possibile sbarco in Europa, ma secondo voi non farebbe bella figura anche dalle nostre parti?