La presa di posizione è forte: dal 2025, nella gamma DS ci saranno solo auto ibride e elettriche. La musa ispiratrice? La concept DS X E-TENSE, mais oui! Una notizia che non fa strano, se si pensa che anche altre Case stanno seguendo questo “trend” (vedi il marchio Polestar di Volvo). L’occasione per l’importante dichiarazione d’intenti, manco a dirlo, la gara di Formula E appena svolta all’ombra della Tour Eiffel. Campionato silenzioso in cui DS può affermare con orgoglio di essere l’unica a correre in veste ufficiale con la sua monoposto.

DS formula e auto di serie

La prima “pietra”

Le ambizioni del Marchio per quanto riguarda l’elettrificazione? Alte, si capisce. Secondo il direttore generale Yves Bonnefont, “DS sarà tra i leader mondiali delle vetture elettrificate sul suo mercato.” Un processo delicato, che inizia con una prima, importante, pietra: DS 7 Crossback E-TENSE 4×4. Disponibile dall’autunno 2019, sarà spinta da un sistema ibrido-benzina capace di 300 cv e avrà la trazione integrale. Con almeno 50 km di autonomia in modalità elettrica, misurati secondo il nuovo ciclo WLTP. La road map prevede poi la presentazione ufficiale della prima auto a zero emissioni molto presto, al prossimo Salone di Parigi (4-14 ottobre 2018).

La concept DS X E-TENSE
Una piccola SUV in vista

Di cosa si tratta? Dovremo attendere la kermesse parigina per saperlo con certezza. Tuttavia, è possibile che sia una SUV di piccole dimensioni, che dovrebbe utilizzare la stessa piattaforma della nuova Opel Corsa (anch’essa prevista in versione totalmente elettrica). Insomma, la via dell’elettrificazione è tracciata. Con il campionato di Formula E a servire da sperimentazione tecnica, la “road map” verso il 2025 sarà ancora più veloce e pulita.