Skoda Enyaq, la prima elettrica di Skoda in 6 punti

Nasce sulla stessa piattaforma della Volkswagen ID.3, ma le forme sono quelle di un SUV. Ecco tutti i dettagli

Guida assistita e fino a 9 airbag

Al top la dotazione di sistemi di assistenza alla guida. Si va dal dispositivo che avvisa nel caso in cui si stia rischiando una collisione con un altro veicolo (o con una bici, un pedone, ecc.), a quello che impedisce l’apertura della portiera se, da dietro, sopraggiunge un ciclista. Ancora, l’elettronica è in grado di arrestare il veicolo se, a un incrocio, il guidatore decida di ripartire e ci sia un veicolo in avvicinamento.

Skoda Enyaq plancia

Interessante l’evoluzione a cui è stato sottoposto il park assist: la Enyaq può essere parcheggiata da remoto (via smartphone), in modo da poterla “infilare” anche in spazi molto stretti, da cui, diversamente, non sarebbe possibile scendere. Non solo: il guidatore può far memorizzare al sistema le manovre necessarie per accedere a spazi ristretti. Fatto una volta, tutte le altre sarà la Enyaq a completare la manovra.

Potenza e autonomia a scelta
Si ricarica con una carta, in tutta Europa
Guida assistita e fino a 9 airbag
Uno schermo da 13 pollici per l’infotainment
Soluzioni geniali per facilitare la vita di tutti i giorni
Un’edizione limitata per iniziare