Ferrari F2012 test Jerez

19 febbraio 2012 - 12:02

Arriva immediata la risposta della Ferrari ai dubbi che avevano assalito stampa e tifosi dopo le prime deludenti giornate di test sul circuito di Jerez: primato raggiunto nell’ultima giornata di prove, con la speranza che questo buon risultato regali alla scuderia del cavallino qualche giorno di tregua (fondamentale, soprattutto in fase di sviluppo).

Ha percorso solo 39 giri in tutto la monoposto di Fernando Alonso (sempre con temperature più basse del previsto) a causa di qualche evidente problema in termini di affidabilità, ma è comunque riuscita con un tempo di 1’18″877 a mettersi dietro tutti i concorrenti diretti per il titolo. Secondo posto per uno stupefacente Jean-Eric Vergne (Toro Rosso) che è riuscito a girare più velocemente del Campione del Mondo in carica Sebastian Vettel (miglior giro 1’19″606) rallentato, però, da un guasto all’impianto elettrico. Al quarto posto della classifica dei tempi, invece, si trova Lewis Hamilton (1’19″640), comunque soddisfatto della sua McLaren-Mercedes che è riuscita a portare a termine ben 86 giri dimostrandosi “a buon punto” sotto il profilo dell’affidabilità.

“Questo tempo vale zero così come valeva zero quello di ieri e quelli dei giorni precedenti – ha commentato il pilota del cavallino – ieri abbiamo lavorato principalmente con le gomme dure, gli altri hanno usato quelle morbide ed eravamo settimi. Oggi noi abbiamo messo le soft, forse gli altri no e siamo primi. Tutto qui. Abbiamo avuto qualche problema di affidabilità di troppo che ci ha impedito di fare tutto quello che volevamo”.

L’appuntamento per la prossima sessione di test è fissata a Barcellona dal 21 al 24 febbraio, dove i piloti Ferrari avranno modo di aumentare il numero dei chilometri percorsi dalla monoposto del cavallino, nella speranza di aggiungere alle buone prestazioni grande affidabilità.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]

Peugeot 3008 GT Hybrid4, la variante ibrida plug-in si aggiunge alla gamma