Fiat Tipo Sport, quando la compatta (all’italiana) si arrabbia

La gamma 2019 della hatback torinese si allarga e vira verso il dinamismo. Solo estetico: le potenze non superano i 120 cv

18 gennaio 2019 - 17:01

Orfani delle vecchie 2.0 16v e 1.8 GT? Il regalo del 2019 per voi si chiama Fiat Tipo Sport, nuovo allestimento dall’animo sportiveggiante che nasce da una costola della Tipo S-Design ed affianca Mirror e Street.
Sportività soffusa

Disponibile solo in combinazione con la carrozzeria cinque porte, la Fiat Tipo Sport aggiunge alla ricetta della compatta italiana nuovi paraurti dal disegno più “hard-core”, accompagnati da minigonne appena accennate, (finto) estrattore posteriore e alettone. Ma l’occhio esperto noterà anche cerchi da 18″, calandra con griglia in nero lucido e vetri posteriori oscurati. Volendo, c’è anche la combinazione bicolore della carrozzeria (rosso passione/nero).
Tecnologia e motori
Dentro la Fiat Tipo Sport ecco arrivare sedili in pelle/tessuto e volante e pomello cambio in pelle a trama incrociata. Al centro della plancia spicca il sistema Uconnect con schermo da 7″ touch e connettività Apple CarPlay e Android Auto. Quattro i motori: la famiglia dei benzina comprende il 1.4 da 95 cv e il 1.4 T-Jet da 120, mentre fra i diesel troviamo i Multijet 1.3 da 95 cv e 1.6 da 120 cv (quest’ultimo anche con cambio automatico DCT).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Share Now
Smart Fortwo Cabrio in città

Alfa Romeo
Giulia Quadrifoglio
in oro per la 1000 Miglia

Salone dell’Auto di Torino 2019
Parco Valentino