Ford Mustang, non è più un sogno

Per alcuni. La Casa dell'Ovale Blu celebra il "World Dream Day" del 25 settembre realizzando infatti, a sorpresa, i sogni di tre appassionati della pony car più venduta negli USA

26 settembre 2018 - 12:09

Quando meno te lo aspetti i sogni si avverano, anche quelli di cubatura “king size”. L’antefatto. È notte. Qualcuno bussa alla porta. Ti stropicci la faccia. Apri e davanti agli occhi intravvedi oscillare la chiave di un’auto. Provi ad afferrarla cercando di opporti al bradipo che ha preso il sopravvento su di te, ma quando distingui quel cavallo dalla criniera al vento non hai più dubbi: intimi a ogni neurone di tirarsi a lucido per un risveglio con il botto! E l’avventura ha inizio.
Deve essere andata pressappoco così a tre fortunati ragazzi che ieri, in occasione della giornata dedicata ai sogni (#WorldDreamDay), ne hanno realizzato uno che accarezzavano da tempo. A trasferirlo dal mondo onirico a quello terreno ci ha pensato Ford Italia, mettendo loro a disposizione una fiammante Mustang da guidare, a sorpresa, sulle strade della Città Eterna. 

Mustang Dreamers

Ci avete detto che la Ford Mustang è l’auto dei vostri sogni. Per il World Dream Day abbiamo svegliato tre di voi con una sorpresa.

I tre “sognatori” avevano espresso sui Social la loro predilezione per lo stile e l’attitudine sportiva della Mustang e la Casa dell’Ovale Blu li ha accontentati. La pony car, del resto, ha dalla sua un pacchetto di feature che continueranno a farla svettare – ancora per altri 50 anni? – tra le sportive più vendute negli USA. Vediamone alcune.
Nel secondo semestre di quest’anno Ford ha introdotto anche in Europa la nuova Mustang, caratterizzata da linee più eleganti arricchite da interni in materiali morbidi al tatto e da un quadro strumenti LCD da 12″. Si aggiornano anche i motori, che ora includono il V8 5.0 da 450 cv e la nuova trasmissione automatica da 10 rapporti, capace di un’accelerazione da 0-100 km/h in soli 4,3’’. La trasmissione manuale a 6 rapporti è equipaggiata dalla tecnologia rev-matching di Ford, che utilizza il sistema di controllo elettronico del motore per sincronizzare l’acceleratore. La nuova tecnologia di regolazione del suono dello scarico mette invece a disposizione la modalità Good Neighbour, per una guida più silenziosa durante alcune fasce orarie. Le tecnologie di assistenza alla guida, nate per offrire un aiuto prezioso soprattutto nei lunghi tragitti, prevedono il dispositivo di frenata automatica d’emergenza con assistenza pre-collisione, riconoscimento dei pedoni e il mantenimento della corsia di marcia.
Se state cominciando a sognare anche voi, c’è sempre la possibilità di ordinare per esempio la Bullit Limited Edition (nella foto di apertura), esemplare che rende omaggio alla Mustang GT fastback, protagonista dell’omonimo film interpretato da Steve McQueen, disponibile in soli 68 esemplari, con motore 5.0 V8 potenziato. In caso decidiate invece di rimanere incollati alla scrivania vi suggeriamo di leggere tre racconti speciali, tre modi di intendere questa muscle car firmati RED.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BMW e Jaguar-Land Rover: partnership elettrica

Nuova Renault Zoe, la risposta all’Honda EV Urban e alle altre elettriche in arrivo

GMaps “becca” i furbetti del taxi: se il percorso si allunga, scatta la notifica