Great Wall ORA R1, l’elettrica urbana a meno di 8.000 euro

Inaugura una nuova famiglia di elettriche a basso costo e promette oltre 200 km di autonomia con una ricarica

5 gennaio 2019 - 11:01

Se l’auto elettrica non ha ancora davvero “sfondato” è principalmente colpa di due fattori: il prezzo di acquisto, molto più elevato rispetto ad un’auto tradizionale, e l’autonomia. Stavolta, però, dalla Cina arriva una proposta che, stando a quanto dichiara il Costruttore, farebbe sciogliere questi “problemini” come neve al sole o quasi: è la Great Wall ORA R1, un’auto elettrica pensata per la città da meno di 8.000 euro (8.680 dollari) e oltre 300 km di autonomia (misurati secondo il ciclo NEDC, quindi un po’ più ottimistici rispetto al più recente WLTP).


Poca potenza, tanta autonomia?
A spingere la Great Wall ORA R1 c’è un motore da 35 kW (48 cv)- non potentissimo, a dir la verità – ma adeguato alla vita urbana che si troverà ad affrontare la city car cinese e in grado comunque di riuscire a spingere la piccola vettura a quattro aperture fino a 100 km/h. Accreditato, appunto, di poter percorrere circa 310 km prima di dover essere attaccato alla colonnina. Con batterie da 33 kWh, ricaricabili all’80% in 40 minuti.


Arriverà anche da noi?
Per adesso, la Great Wall ORA R1 è in vendita solo in Cina, con tre anni/120.000 km di garanzia sul veicolo e otto anni/150.000 km sulle componenti principali. Ma è possibile che in futuro, il costruttore orientale decida di importarla anche nel resto del mondo. Se così fosse e con questi prezzi, l’auto elettrica comincerebbe a rappresentare un’alternativa ancora più “solida”. Staremo a vedere.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 24 luglio, come limitare i disagi

Audi SQ7, restyling nel nome della sportività

Parcheggio senza guidatore: sì delle autorità a Bosch e Mercedes