Great Wall ORA R1, l’elettrica urbana a meno di 8.000 euro

Inaugura una nuova famiglia di elettriche a basso costo e promette oltre 200 km di autonomia con una ricarica

Se l’auto elettrica non ha ancora davvero “sfondato” è principalmente colpa di due fattori: il prezzo di acquisto, molto più elevato rispetto ad un’auto tradizionale, e l’autonomia. Stavolta, però, dalla Cina arriva una proposta che, stando a quanto dichiara il Costruttore, farebbe sciogliere questi “problemini” come neve al sole o quasi: è la Great Wall ORA R1, un’auto elettrica pensata per la città da meno di 8.000 euro (8.680 dollari) e oltre 300 km di autonomia (misurati secondo il ciclo NEDC, quindi un po’ più ottimistici rispetto al più recente WLTP).Poca potenza, tanta autonomia?A spingere la Great Wall ORA R1 c’è un motore da 35 kW (48 cv)- non potentissimo, a dir la verità – ma adeguato alla vita urbana che si troverà ad affrontare la city car cinese e in grado comunque di riuscire a spingere la piccola vettura a quattro aperture fino a 100 km/h. Accreditato, appunto, di poter percorrere circa 310 km prima di dover essere attaccato alla colonnina. Con batterie da 33 kWh, ricaricabili all’80% in 40 minuti.Arriverà anche da noi?Per adesso, la Great Wall ORA R1 è in vendita solo in Cina, con tre anni/120.000 km di garanzia sul veicolo e otto anni/150.000 km sulle componenti principali. Ma è possibile che in futuro, il costruttore orientale decida di importarla anche nel resto del mondo. Se così fosse e con questi prezzi, l’auto elettrica comincerebbe a rappresentare un’alternativa ancora più “solida”. Staremo a vedere.