Honda, a fine anno sulla nuova Civic il primo motore “Earth Dreams Technology”

La nuova famiglia di propulsori coprirà cilindrate comprese tra 660 e 3.500 cc.

15 febbraio 2012 - 10:02

Un nuovo motore 1.6 diesel della famiglia Honda “Earth Dreams Technology” debutterà a fine anno sulla Civic. Accreditato di 118 CV per una coppia massima di 300 Nm lungo un ampio arco di erogazione, sarà il primo di una serie di propulsori caratterizzati da basse emissioni di CO2 e limitati consumi di carburante. Le emission di CO2 non sono dichiarate: Honda si limita a commentare che “saranno inferiori a 100 g/km”.

Per questa nuova famiglia di motori a iniezione diretta, la Casa giapponese prevede, nei prossimi tre anni,  il debutto di  unità con cilindrate comprese tra 660 e 3.500 cc. accoppiati a trasmissioni automatiche Cvt per diverse tipologie di veicoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Youngtimer – Audi 80, come si diventa premium

brumbrum inaugura uno stabilimento a Reggio Emilia

Maserati GranTurismo Zéda, l’ultima della “specie V8 aspirato”