Honda S660: spider dal peso piuma

La keicar giapponese pesa 850 kg ed è mossa da un 3 cilindri turbo di 660 cc a collocazione centrale, accreditato di 64 cv. La trazione è posteriore, il cambio manuale o CVT e la capote in tela. Potrebbe debuttare a breve in Europa.

2 aprile 2015 - 10:04

Motore centrale, trazione posteriore, carrozzeria spider. La vogliamo! Unica controindicazione, è lunga 3,4 metri… Cosa diavolo sarebbe? La roadster dei Lego? Nulla di tutto questo, si tratta piuttosto della nuova Honda S660. Una keicar – vetturetta nipponica dal peso decisamente ridotto e propulsori di cilindrata e potenza non superiori, rispettivamente, a 660 cc e 64 cv – da poco in vendita in Giappone e destinata, secondo rumors sempre più insistenti, a sbarcare in Europa.

Leggera, anzi leggerissima grazie a un peso contenuto in 850 kg. Valore in grado d’insidiare persino l’essenziale Lotus Elise 1.6 (876 kg) e caratteristica imprescindibile per compensare la scarsa potenza (64 cv) del microbico tricilindrico (660 cc) turbo. Propulsore che condivide architettura, cilindrata e sovralimentazione mediante turbocompressore a gas di scarico con l’unità appannaggio di un’altra piuma en plein air: Caterham Seven 165. Analogamente a quest’ultima, è probabile che, in vista di una commercializzazione in Europa, il 3 cilindri benefici di uno step di potenza superiore (attorno agli 80 cv) o di un incremento di cubatura sino a 1.000 cc, cui conseguirebbe la disponibilità di circa 100 cv.

La ripartizione dei pesi prevede il 55% delle masse al retrotreno, il controllo della trazione evoluto mira a replicare le prestazioni di un differenziale autobloccante meccanico e il propulsore lavora in abbinamento a un cambio manuale a 6 rapporti oppure a una trasmissione a variazione continua (CVT) con 7 marce virtuali e levette al volante. Prodotta a tiratura limitata – denominata Concept Edition – in 660 esemplari riservati al mercato nipponico, è dotata di capote in tela e rivestimenti in pelle bicolore. In Giappone costa l’equivalente di 15.200 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SUV elettrici, Volvo XC40 Recharge è il primo del suo segmento

Nuova Skoda Octavia teaser

Nuova Skoda Octavia, le prime immagini (teaser) ufficiali

Nuova Mazda CX-30, già più di 1.000 ordini