La migliore auto elettrica a (circa) 35.000 euro: la MINI SE e tutte le alternative

Auto diverse, ma accomunate da un prezzo simile: ecco ciò che offre il mercato, a partire dalla prima elettrica del marchio inglese

10 luglio 2019 - 14:33

MINI ha deciso di dare un segnale forte. Non solo arriva sul mercato delle elettriche, ma lo fa con un prezzo aggressivo: 33.900 euro. Ok, prima di lasciarsi andare a facili entusiasmi e di prenotare la macchina online (lo si può fare già dal 9 luglio) è bene valutare capacità della batteria, prestazioni, autonomia e tutto il resto. Di sicuro, però, si tratta di una delle auto elettriche meno costose in assoluto. E questa, trattandosi di una MINI, è già un notizia. 

Questione di portafoglio o di razionalità?

E’ vero, le altre elettriche, diciamo di fascia media, sono decisamente meno sportive, tutte hanno le 5 porte e alcune pure la carrozzeria rialzata, ma la domanda è una, alla fine: con un budget compreso fra i 35.000 e i 40.000 euro e un forte orientamento verso l’auto elettrica, chi non si farebbe tentare dal fascino del marchio MINI? Anche perché spesso, l’elettrica è la seconda, se non la terza auto del proprio parco… E quindi può anche essere sfiziosa. Ecco, punto per punto, la MINI SE a confronto con le sue rivali… In senso allargato. 

Prezzo

Autonomia

Tempo di ricarica

Spazio a bordo

Prestazioni

Commenta per primo