Le migliori “piccole” (attorno ai 4 metri di lunghezza) con il cambio automatico

31 luglio 2019 - 15:15

Solo pochi anni fa, trovare un’auto di piccole dimensioni che potesse avere – anche solo a richiesta – il cambio automatico era facile quanto cimentarsi nella ricerca del classico ago nel pagliaio. O meglio, qualche vettura prevedeva sì questo genere di trasmissione, ma quasi sempre del tipo a variazione continua. Oppure dei cambi con convertitore di coppia di vecchia generazione, dunque non solo lenti ma anche – e soprattutto – poco efficienti. Poi sono arrivate le trasmissioni robotizzate con frizione singola (non ancora sparite dal mercato), più efficienti nei consumi ma afflitte da un grande problema: l’effetto “elastico” nel passaggio da un rapporto all’altro. Queste soluzioni hanno comunque contribuito a rafforzare l’idea che possedere un’auto da città non significhi necessariamente dover lottare con il pedale della frizione. Poi, ecco i cambi a doppia frizione e il ritorno di quelli con convertitore di coppia, ma evoluti. Rapidi ed efficienti. Un’evoluzione che, oggi, consente di scegliere tra una miriade di vetture compatte a trasmissione automatica. Ecco i migliori modelli, in attesa di 3 novità importantissime come Opel Corsa, Peugeot 208 e Renault Clio, appena presentate e di cui non si conosce ancora l’articolazione completa della gamma.

Commenta per primo