Lotus Elise S Cup: pronto corsa

Deriva dalla versione racing R Cup con la quale condivide motore, telaio, sospensioni e kit aerodinamico. Grazie al 1.8 supercharged Toyota da 220 cv, scatta da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi.

Prendi una vettura pronto corsa come la Elise R Cup, la omologhi per l’utilizzo stradale e… la S Cup è fatta! Senza alcun intervento a livello meccanico.LotusEliseSCup-001L’ennesima interpretazione della roadster inglese prevede un kit aerodinamico dedicato forte di splitter anteriore, minigonne, tetto rigido anziché la consueta capote amovibile in tela, alettone ed estrattore maggiorato rispetto allo standard, così da poter contare su di un incremento della deportanza quantificabile in 66 kg a 160 km/h e 125 kg alla massima velocità. Alle spalle del guidatore – in posizione centrale trasversale – pulsa il consueto 4 cilindri Toyota di 1.796 cc sovralimentato mediante compressore volumetrico, in grado di erogare 220 cv e 250 Nm di coppia.LotusEliseSCup-007Grazie a un peso contenuto in 952 kg, la S Cup scatta da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e raggiunge i 225 km/h. Le sospensioni – da tradizione a triangoli sovrapposti sia all’avantreno sia al retrotreno – si avvalgono di barre antirollio regolabili, mentre sono confermati – anzi confermatissimi – il telaio monoscocca in alluminio e il cambio manuale a 6 rapporti, mentre il servosterzo, da tradizione, resta un’utopia. Derivando dalla versione da corsa R Cup, non mancano il roll bar omologato e la possibilità di adottare cinture a 4 punti. La S Cup sarà disponibile in Inghilterra a un prezzo di 43.500 sterline, mentre in Germania verrà venduta a 56.525 euro. Al momento non è stato svelato il listino per l’Italia.