Maserati Ghibli 2013

La Casa del tridente ha diffuso le prime immagini della nuova Ghibli, che si lancia all’attacco del segmento E con due motorizzazioni, una V6 benzina e una, stesso schema, a gasolio: la vedremo esposta tra pochi giorni a Shanghai

Dopo Porsche con la nuova Panamera, anche Maserati ha scelto di presentare la sua ultima nata a Shanghai, capitale “automobilistica” di un sempre più importante mercato cinese. Da quest'auto passa la voglia di rilancio del marchio: il nome, Ghibli, evoca il mitico modello del 1967 disegnato da Giorgetto Giugiaro. Si sa ancora poco della nuova Ghibli ma dalle immagini si può notare che la linea è simile a quella della Quattroporte, ma più compatta e anche più sportiva.

Con la Quattroporte la Ghibli condividerà anche il motore V6 3.0 turbo, a cui verrà affiancato, e questa è una novità assoluta in casa Maserati, un V6 Diesel. Probabilmente i puristi storceranno il naso ma ormai questo tipo di motore è uscito da tempo dal limbo dell'utilizzo “economico”, vincendo la 24 Ore di Le Mans e dimostrando come possa convivere alla perfezione con le grandi GT. Proprio grazie a questa motorizzazione la Casa di Modena ha l’ambizione di vendere 50.000 Ghibli nel mondo, obiettivo probabilmente irraggiungibile se Maserati fosse rimasta legata a doppio filo all'unica motorizzazione benzina. Un’altra importante novità riguarda la trasmissione: all’automatica a 8 rapporti verrà affiancato il nuovo sistema di trazione integrale battezzato Q4.