Mazda 6 Wagon: debutto a Parigi

Presentata in anteprima al Salone di Mosca in versione berlina, Mazda 6, ammiraglia del marchio nipponico, debutterà a Parigi nella veste (station wagon) destinata con ogni probabilità a diventare la più apprezzata dal nostro mercato. Linea moderna e cosnumi degni di un’utilitaria saranno le sue armi vincenti…

Sarà un’anteprima fondamentale per Mazda che ha deciso di presentare la propria ammiraglia in versione station al Salone di Parigi. Commercializzata con il nome di Atenza in Giappone, Mazda 6 Wagon segue il cammino verso il rinnovamento inaugurato con la CX-5 (per quanto riguarda design e tecnologie “green”) e proseguito dalla sorella in versione tre volumi al Salone di Mosca.

La linea, moderna e particolarmente “movimentata” per quanto riguarda le fiancate, riprende i dettami del Kodo Design che avevano portato al debutto della CX-5. Non mancano gruppi ottici allungati, profili cromati per quanto riguarda i cristalli laterali e un tetto ricurvo che slancia il profilo ispirandosi più ad una coupé che ad una tradizionale station wagon.

Look pepato, quindi, ma anche tanta tecnologia all’insegna dell’ecologia; come nel caso del propulsore SKYACTIV-D 2.2, disponibile in due diverse configurazioni (Standard Power e High Power) già pronto per soddisfare i requisiti della norma antinquinamento Euro6. Due, invece, le motorizzazioni a benzina SKYACTIV-G 2.0 e SKYACTIV-G 2.5 e in più, per tutta la gamma, è disponibile l’innovativo sistema di recupero dell’energia cinetica (in frenata) i-ELOOP.

La presentazione avverrà il 27 settembre, ma per la commercializzazione vera e propria sarà necessario aspettare qualche mese in più visto che in le previsioni parlano della seconda metà del 2013.