Mercedes 190, la prima “piccola” della Stella

La quinta generazione di Classe C verrà presentata nel corso di quest’anno. Una storia che inizia nel 1982 con la 190

Avete presente la gamma Mercedes? Sapete di quanti modelli si compone? Vi risparmiamo il tempo della ricerca: 36 modelli, a copertura praticamente di tutte le fasce di mercato. Dalle compatte di segmento C ai “mega” SUV, passando per monovolume per la famiglia, roadster, berline, berline/coupé e supercar, i tedeschi sono coperti praticamente a 360°; e nel conteggio i più pignoli potrebbero inserire Mercedes-Trucks e smart, insieme alla corazzata imbattibile che è il Mercedes-AMG Petronas Formula One Team.

Ecco, nel novembre del 1982, quando la 190 viene svelata al mondo, la gamma Mercedes si compone di due modelli: le progenitrici di quelle che poi sarebbero diventate Classe E e Classe S. Un’offerta orgogliosamente limitata, visto che in Mercedes vogliono mantenere alto il livello del marchio, sinonimo di grandi berline costruite con la massima cura per la qualità e l’affidabilità. Però, presto o tardi, il mercato impone le sue regole, come avrebbe fatto poi con Porsche, Aston Martin, Lamborghini…

Perché dunque “abbassarsi” alla 190? Il mercato, appunto. Audi con la 80 e BMW con la Serie 02 – poi Serie 3 – sono nel segmento delle berline medie già da qualche anno. E si sa, i tre marchi tedeschi dell’auto sono costantemente in scia uno all’altro, attenti a non uscirne mai; o quasi.

Obiettivo: essere la numero 1
Designer italiano, record mondiale
Splendida (quasi) quarantenne
La “cattiva” entusiasma
La “macina km”