Mercedes GLB 200, prova consumi del family-SUV a benzina

Dalla città all’autostrada, passando per l’extraurbano, 100 km di test per verificare il consumo vero del SUV 7 posti

Alzi la mano chi non si è mai chiesto: “Quanto consuma davvero questa macchina?”. Non vi vedo ma sono praticamente certo che le mani alzate sono pochissime. Sì, anche se si parla di Mercedes, l’argomento potrebbe interessare eccome, a maggior ragione se, come nel caso della GLB, l’auto è pensata per un uso prettamente familiare. Altra motivazione per prestare particolare attenzione all’efficienza è il fatto che si tratta della versione con motore a benzina.

Un 1.3 turbo progettato con l’intento preciso di minimizzare i costi, sia che si parli di prezzo di listino, sia che si parli di carburante (senza dimenticare che si tratta pur sempre di un’auto della Stella a tre punte, quindi economica in senso assoluto non lo potrà mai essere). Insomma: per rispondere alla domanda “quanto consuma” noi di Red non ci accontentiamo dei cicli di omologazione, sulla base dei quali ogni Casa dichiara dei dati dettagliati. Perché? Facile: spesso si tratta di valori lontani dalla realtà. Certo, da quando è stato introdotto il ciclo di omologazione WLTP, i valori sono molto più realistici rispetto a quelli che le Case dichiaravano sulla base del protocollo NEDC. Tuttavia, delle differenze ci sono ancora. E noi, per darvi una risposta quanto più possibile vicina alla realtà (anche se poi, ognuno di noi, tra stile di guida e percorsi che affronta, otterrà sempre risultati differenti), ci siamo inventati la #ThehundREDChallenge.

Il percorso della #ThehundREDChallenge e lo stile di guida

I consumi, dalla città all’autostrada

Comoda, ma da una Mercedes ci si aspetta di più

MBUX, l’infotainment “definitivo”